“Coppia aperta, quasi spalancata”, il 22 luglio a Copertino

10

In piazza Castello andrà in scena la commedia scritta da Dario Fo e Franca Rame

COPERTINO – Il Comune di Copertino e “Diversamente Stabili” presentano “Coppia aperta, quasi spalancata!”, commedia in tempo unico di Dario Fo e Franca Rame venerdì 22 luglio alle 21 in piazza Castello.

Il testo, scritto da Dario Fo e Franca Rame all’inizio degli anni ’80 e prodotto da “Diversamente Stabili”, racconta il goffo tentativo di mettere in atto la coppia aperta da parte di Antonia che, rassegnata ai continui tradimenti del marito, decide di accettare la situazione ed esercitare il suo diritto di fare altrettanto. Dopo anni di avventure extra-coniugali con giovani donne e giustificazioni di ogni tipo (da parte di lui), finti suicidi, momenti di disperazione e tentati omicidi (da parte di lei), è il momento della “parità”: è lei a conquistare l’atomico aspirante Premio Nobel e cantate rock per passione e a mandare in crisi il fedifrago impenitente nel momento in cui questi realizza che sta per perdere la moglie… perché quando una donna tradisce lo fa con il cuore. Il finale è a sorpresa, ma fino a un certo punto: la coppia aperta è un’utopia, oggi come ieri, e la società italiana degli anni ’80, a dispetto di qualsiasi rivoluzione sessuale, era ancora intessuta di maschilismo, e, per quanto lo si dica con la pungente ironia e il linguaggio diretto e popolare cui Fo ci ha abituato, il messaggio ha un retrogusto amaro e induce a riflessioni più profonde: la coppia aperta è possibile soltanto come riserva di libertà maschile, mentre “scoppia” decisamente quando a rivendicare la stessa libertà è la donna.

Gli interpreti sono Antonio D’Aprile, Sara Pascali, Simone Massafra; l’adattamento e la regia a cura di Antonio D’Aprile, le musiche di Daniele Vitali e Davide Sergi.