“Conversazioni dal mare”, il 12 e il 13 luglio a Mattinata

30

La comunità marinara di Mattinata pronta ad ospitare le Conversazioni a cielo aperto tra i grandi protagonisti della cultura italiana e un talk su #mareAsinistra

MATTINATA (FG) – La rotta del festival letterario Conversazioni dal mare è tracciata e vede all’orizzonte Belvedere Monte Saraceno (Corso Matino) di Mattinata: il 12 e il 13 luglio si terranno gli incontri culturali a cielo aperto per riflettere su casi di cronaca, attualità, approfondimenti sul giornalismo e sul futuro della nostra regione. La rassegna culturale, organizzata da Artemia ha concluso nel mese di giugno un percorso di grande successo con la prima fase di Conversazioni a Giovinazzo.

«In questa edizione abbiamo voluto costruire un ponte intellettuale tra due città che sono legate dal mare: Giovinazzo e Mattinata. Saremo nella farfalla bianca del Gargano per dialogare in compagnia di grandi protagonisti della letteratura contemporanea, del giornalismo, dell’economia, per alimentare la coesione tra territori per identità geografiche legati indissolubilmente al e dal mare» dice Giulia Murolo, coordinatrice editoriale del festival Conversazioni dal mare.

Gli appuntamenti, totalmente gratuiti, offriranno a cittadini e turisti un’occasione culturale e di confronto in uno scenario mozzafiato a cielo aperto. Il programma si apre venerdì 12 luglio alle ore 20 con “#MareAsinistra. La strategia PR PUGLIA FESR-FSE+ 2021-2027 della Regione Puglia per attrarre talenti”, un dialogo tra Raffaele Piemontese, vicepresidente della Regione Puglia, Silvia Visciano Dirigente della sezione Ricerca e Relazioni Internazionali Regione Puglia e Alessandro Piemontese storyteller La Content moderato da Rossella Falcone. Si proseguirà con la storia di Giulia Cecchettin, la notizia di cronaca che ha scosso l’intero Paese: alle ore 21 sarà ospite Gino Cecchettin con il suo libro “Cara Giulia. Quello che ho imparato da mia figlia”, in dialogo con Rocco De Franchi. La prima serata si concluderà con Marcello Veneziani e “L’amore necessario. La forza che muove il mondo”, in dialogo con Antonella D’Avola.

La seconda giornata di Conversazioni dal mare inizierà alle ore 20 di sabato 13 luglio con “Il Visconte Cibernetico” di Andrea Prencipe che dialogherà con Giovannio dello Iacovo. A seguire alle 21 Federica Angeli per parlare de “Gli orrori della caserma Levante” con Paola Natalicchio e in chiusura alle ore 22 Sigfrido Ranucci con “La scelta” intervistato da Giulio Calvani. Il giornalista e conduttore di Report riceverà il Premio Conversazioni dal mare nella prima edizione del festival a Mattinata.

«L’approdo di Conversazioni dal Mare a Mattinata rappresenta un motivo di grande soddisfazione per la nostra comunità – dice Michele Bisceglia, sindaco di Mattinata – oltre che di diffusa curiosità per la qualità culturale espressa dal festival. Un format capace di coniugare la dimensione “pop” del giornalismo di inchiesta con quella di alto livello culturale grazie alla caratura dei suoi ospiti. Conversazioni dal Mare rientra in una visione programmatica più ampia dell’amministrazione comunale che ha scelto di caratterizzare il mese di luglio come vetrina culturale nella nostra diffusa offerta turistica»