Convegno sulla promozione di sani stili di vita a Trani

25

Il primo ottobre 2022 a Palazzo San Giorgio la quinta edizione del Congresso OMC e O BAT che punta a orientare le scelte verso una sana alimentazione, l’attenzione all’esercizio fisico e la cura del benessere psico-emotivo

TRANI – È giunto alla quinta edizione il convegno “Promozione di sani stili di vita ed evoluzione della Salute: modelli multidimensionali tra i professionisti della Salute”, organizzato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di BAT. Sabato 1° ottobre, a partire dalle ore 8.30 a Trani, presso Palazzo San Giorgio, “saremo di nuovo insieme per parlare di benessere, per parlare di salute e di prevenzione, per condividere informazioni scientifiche tra professionisti e comunicarle all’esterno”, spiega Benedetto Delvecchio, presidente dell’OMCeO Bat, sottolineando l’importanza di dare continuità all’iniziativa per contribuire al miglioramento del benessere della comunità e delle generazioni future.

“Il riscontro registrato nelle prime quattro edizioni del convegno dimostra che l’argomento è di grande interesse e che non è più possibile pensare ad un modello di prevenzione, di medicina che non sia multidisciplinare, integrato e aggiungerei anche sostenibile”, afferma Domenico Meleleo, responsabile scientifico del convegno e componente della Commissione Promozione della Salute, OMCEO BT.

È sotto gli occhi di tutti, infatti, quanto la salute del singolo sia indissolubilmente legata a quella della comunità e dell’intero Pianeta. Anche le scoperte scientifiche degli ultimi decenni hanno contribuito all’elaborazione di un concetto di Salute più complesso, fondato su un approccio preventivo, il più precoce possibile, mirato a tutte le fasce di età. Un approccio che considera la figura del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta come primi interlocutori del paziente, ma anche come coordinatori di interventi di altri attori della salute, quali ad esempio, medici specialisti, nutrizionisti (Medici, Biologi o Dietisti), farmacisti, psicologi, Infermieri, fisioterapisti e chinesiologi, attraverso modelli multidimensionali. Va da sé che, per il raggiungimento dell’obiettivo “benessere del paziente”, i protagonisti della salute devono sapere e potere comunicare tra loro in maniera efficace. Competenze che si acquisiscono anche tramite momenti di incontro e di formazione comune, fino ad un auspicabile sviluppo di protocolli condivisi di intervento.

Il convegno – al quale sono stati invitati tra i relatori e come rappresentanza di spettatori, anche rappresentanti degli ordini professionali e di società scientifiche delle altre categorie succitate (Biologi, Psicologi ecc.) e il mondo della scuola – ha l’obiettivo di informare, motivare e sostenere un cambiamento dello stile di vita, orientando le scelte verso una sana alimentazione, l’attenzione all’esercizio fisico e la cura del benessere psico-emotivo.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

08.15 Registrazione dei partecipanti
09.00 Saluti istituzionali

I SESSIONE – ATTIVITÁ FISICA
Moderano: D. Colella, Professore Ordinario di Teoria e Metodologia del Movimento Umano e Teoria Tecnica e Didattica delle Attività Motorie per l’Età Evolutiva, Università del Salento – B. Delvecchio, Presidente OMCEO BT, Andria

09.10 Linee guida per la promozione dell’attività fisica e l’attuazione di programmi multicomponente

Colella, Professore Ordinario di Teoria e Metodologia del Movimento Umano e Teoria Tecnica e Didattica delle Attività Motorie per l’Età Evolutiva, Università del Salento

09.40 Stile di vita attivo e sport nei disabili

Bernardi, Professore di Scienze Motorie, Vicedirettore Scuola di Specializzazione di Medicina dello Sport, Università “La Sapienza”, Roma

10.10 Discussione

10.20 Lettura Magistrale

Stili di vita e metabolomica: nuove frontiere della prevenzione e della cura

Fanos, Direttore Scuola di Specializzazione in Pediatria, Università degli Studi di Cagliari

11.10 Coffee break

II SESSIONE – STILI DI VITA PER LA SOSTENIBILITÁ
Moderano: D. Meleleo, Commissione Promozione della Salute, OMCEO BT – E. Tarsitano, Biologa – Centro Sostenibilità, Università degli Studi di Bari

11.40 Bioeconomia e stili di vita

Tarsitano, Biologa – Centro Sostenibilità, Università degli Studi di Bari

12.00 Medindex: un sistema di etichettatura dei prodotti alimentari più sano e sostenibile

Clodoveo, Professore Associato di Scienze e Tecnologie Alimentari, Università degli Studi di Bari

12.20 Cibo in salute

Corbo, Professore Associato di Chimica degli Alimenti, Università degli Studi di Bari

12.40 Discussione

12.50 Una pausa di consapevolezza

Calabrese, Psicologo, Coordinamento Servizio SAISH, Roma

13.00 Light lunch

III SESSIONE – COLLABORAZIONE MULTIPROFESSIONALE
Moderano: L. Nigri, Vicepresidente Nazionale FIMP – P. Sinibaldi, Giornalista, Bari

14.00 Ruolo del nutrizionista nel team multidisciplinare sportivo

Ciccolella, Nutrizionista sportivo, coordinatore GNB, ENPAB

14.20 Tavola rotonda

Stili di vita e collaborazione multiprofessionale: utopia o necessità?

Lenoci, Presidente ABNI – A. Paoli, Professore Ordinario Scienze Motorie e Vicerettore per lo Sport, Università degli Studi di Padova – G. Pontiggia, Vicepresidente Ordine Psicologi Regione Puglia, Bari – F. Procino, Presidente Albo Dietisti BA-TA-BAT

IV SESSIONE – ALIMENTAZIONE E PSICOLOGIA
Moderano: G. De Pergola, Professore Associato di Medicina Interna, Università degli Studi di Bari – G. Pontiggia, Vicepresidente Ordine Psicologi Regione Puglia, Bari

15.00 Lettura magistrale

Invecchiamento e benessere: un paradosso?

De Beni, Professore Ordinario di Psicologia dell’Invecchiamento e Psicologia della Personalità e delle Differenze Individuali, Università di Padova

15.50 Il ruolo dello psicologo nella prevenzione e nel trattamento dell’obesità

Palumbo, Psicologa e Psicoterapeuta, Bari

16.10 Lettura magistrale
Dieta chetogenica: moda o panacea?

Paoli, Professore Ordinario Scienze Motorie e Vicerettore per lo Sport, Università degli Studi di Padova

17.00 Stile di vita e salute nell’anziano

De Pergola, Professore Associato di Medicina Interna, Università degli Studi di Bari

17.20 Discussione e conclusioni

17.50 Compilazione e consegna del questionario ECM

18.30 Chiusura dei lavori