Consegnato a Papa Francesco il Premio LegalItria 2019

consegna papa

A Roma il presidente di Radici Future, Palmisano 9 maggio 2019 –Palazzo Apostolico Vaticano, Roma

ROMA – E’ stato consegnato giovedì 9 maggio, a Papa Francesco, il Premio LegalItria 2019. La consegna è avvenuta nella Sala Regia del Palazzo Apostolico inVaticano,al termine dell’incontro di preghiera con il popolo Rom e Sinti. A consegnarglielo, Leonardo Palmisano, presidente della cooperativa Radici Future organizzatrice del Festival in collaborazione con l’Associazione LegalItria, accompagnato dal direttore generale della Fondazione Migrantes don Giovanni De Robertis.

<<E’ stato estremamente emozionante – ha detto Palmisano – soprattutto quando ha fatto cenno all’esistenza in Italia di diverse organizzazioni fondate sulla vendetta. Ed era evidente che si riferisse alle organizzazioni politiche. Ed è stato emozionante anche quando ha sostanzialmente elogiato i Rom come pezzo importante dell’umanità. E’ stato in quel momento che ho notato gli sguardi tra i diversi Rom provenienti da tutte le comunità d’Italia; sguardi di grande fratellanza e al contempo di grande paura perché ho avuto l’impressione che siamo davvero di fronte a qualcosa che può essere il preludio di un attacco. I Rom continuano a non avere una Nazione, e neanche la vogliono, e questo li rende estremamente più fragili. Quando gli ho consegnato il Premio – ha continuato il presidente di Radici Future – gli ho spiegato che era un premio antimafia e che glielo abbiamo consegnato per le splendide parole che ha detto a Palermo contro le mafie e per le parole che ha speso e continua a spendere a favore del lavoro. Ha compreso e ha ringraziato regalandomi un grande sorriso. Papa Francesco èuna persona che emana un carisma popolare. Ha un’aura intorno che è quella di una grande leader politico mondiale. Ascoltarlo e incontrarlo è stato un privilegio e quando volge lo sguardo sugli altri, è come se usasse quegli occhi per ascoltare e assorbire quanto stai dicendo>>.

Le foto dell’incontro e della consegna del premio – quelle ufficiali – sono disponibili all’indirizzo http://www.photovat.com/ alle pagine 25 e 26.

LegalItria, il primo festival nazionale in Puglia sulla legalità, mette al centro la legalità ed il giornalismo d’inchiesta attraverso presentazioni di libri, tavole rotonde, proiezione di film e spettacoli teatrali.Quest’anno si è svolto dal 30 aprile al 5 maggio scorsi nei Comuni di Alberobello, Cisternino, Fasano, Locorotondo e Martina Franca, con un appuntamento a Noci, il Comune che ha espresso il desiderio di entrare a far parte della rete di LegalItria.