Comune di Bari, Di Rella: “Chiesta la trattazione immediata in Consiglio Comunale della petizione popolare ‘Giustizia al Libertà’ “

50

logo Bari

La petizione è stata firmata da 1911 cittadini

BARI – “La maggioranza di centrosinistra si è opposta!”.

Così in una nota il consigliere comunale di Bari, Pasquale Di Rella, che aggiunge: “Nel corso della seduta consiliare odierna, il Consigliere Comunale Pasquale Di Rella ha chiesto di poter finalmente discutere – dopo 8 mesi di inutile attesa – la petizione popolare “GIUSTIZIA AL LIBERTÀ”, firmata da 1911 cittadini, relativa al tema dell’edilizia giudiziaria e, più in particolare, alla inopportunità del trasferimento dei tribunali dal quartiere Libertà al quartiere Carrassi. La maggioranza di centrosinistra ha bocciato tale proposta, impedendo – ancora una volta – che il tema dell’edilizia giudiziaria e il grave danno che rischiano di subire i cittadini e gli operatori commerciali del quartiere Libertà potesse essere oggetto di approfondimento in contradditorio nell’Aula ‘Dalfino’. Un atteggiamento politicamente irrispettoso nei confronti dei cittadini e di un istituto di partecipazione popolare“.