Centrodestra in piazza a Lecce

34

Chiesa di Santa Irene Lecce

Signore (FDI): “Testimoniamo in malessere degli italiani”

LECCE – “Anche a Lecce, come in altre 100 piazze in Italia, oggi abbiamo voluto portare, come Fratelli d’Italia, insieme agli partiti e movimenti del cdx, una testimonianza composta e regolamentata, come nel nostro stile, di quel malessere che serpeggia dilagante nel popolo italiano. La cassa integrazione che non arriva per i lavoratori, misure di sostegno troppo blande e ritardate per imprese e professioni, fasce deboli di cittadini completamente dimenticate rivendicano, in questo giorno simbolico, un grido di protesta che non può restare inascoltato. Il 2 giugno si festeggia la nascita della nostra Repubblica e con essa il via libera alla costruzione della nostra Costituzione. Quella Carta fondamentale che in tanti passaggi, e a partire dal suo 1° articolo, ricorda che solo il popolo sovrano ha diritto di scegliere quali sono le politiche migliori per il suo destino e, soprattutto, chi dovrà interpretarle, specialmente quando queste incidono in modo clamoroso sulle libertà fondamentali dei cittadini italiani“. Si legge così in una nota di Pierpaolo Signore, presidente Provincialedi Fratelli d’Italia Lecce.