Proseguono le celebrazioni della Festa di San Michele a Orsara

19

Oggi la “processione dei piccoli” e il suggestivo momento dell’incendio del campanile.La lunga veglia della vigilia nell’antichissima Grotta di San Michele interna all’Abbazia.Concerto della “Nuova Orchestra Italiana” il primo ottobre

ORSARA DI PUGLIA (FG) – San Michele è il Patrono di Orsara di Puglia. All’Arcangelo, sono consacrati lo straordinario complesso dell’Abbazia Sancti Angeli e, al suo interno, la splendida Grotta dell’Angelo. La Parrocchia Sant’Angelo e San Nicola di Bari e il Comune di Orsara di Puglia hanno reso noti il programma delle celebrazioni della Festa di San Michele 2022 che è iniziato lunedì 26 settembre con la messa nella Grotta e proseguirà fino a sabato 1 ottobre, quando in Piazza Padre Pio, dalle ore 21, si terrà il concerto della “Nuova Orchestra Italiana”, formazione musicale fondata da Renzo Arbore che ha tenuto concerti in tutto il mondo.

L’INCENDIO DEL CAMPANILE. Mercoledì 28 settembre, alle ore 18, dallo spazio antistante la Chiesa della Madonna della Neve partirà la “Processione di San Michele dei Piccoli”. Nella stessa giornata, alle ore 19, nella Grotta si terrà la messa solenne della vigilia. Alle ore 22, sempre mercoledì 28 settembre, prenderà il via il suggestivo e spettacolare momento dell’incendio del campanile dell’Abbazia Sancti Angeli. Un quarto d’ora più tardi, inizierà la veglia che durerà per tutta la notte.

IL GIORNO DI SAN MICHELE. Il 29 settembre, le celebrazioni per San Michele cominceranno alle ore 6 con la messa dell’aurora nella Grotta. Alle ore 9, il complesso bandistico “Santa Cecilia” di Orsara attraverserà le vie del paese. Messa alle ore 11. Alle ore 17, partirà la solenne processione con il simulacro di San Michele a guidare i fedeli lungo le strade del borgo. Messa solenne alle ore 19 nella Chiesa Madre. Concerto della Banda di San Severo alle ore 20 e fuochi d’artificio alle ore 22.

L’ORCHESTRA ITALIANA. Sabato 1 ottobre, le celebrazioni in onore di San Michele si chiuderanno con il concerto della “Nuova Orchestra Italiana” che si terrà dalle ore 21 in Piazza Padre Pio. Si tratta dei cantanti e della formazione musicale che, negli ultimi 20 anni e ancora da prima, assieme a Renzo Arbore ha portato la grande musica dei classici napoletani in giro per il mondo, trionfalmente, con un successo straordinario e planetario. Al concerto si potrà assistere gratuitamente. La Nuova Orchestra Italiana proporrà il repertorio che l’ha resa celebre in tutti questi anni tra piazze e teatri, nelle grandi capitali europee così come nelle megalopoli americane e di tutti gli altri continenti. I classici intramontabili della musica e della poesia napoletana sono reinterpretati, dando vita a un grande spettacolo musicale, un vero e proprio ‘viaggio’ poetico fra tradizione e modernità.