Castellana Grotte, anniversario della nascita di Maria Miccolis

25

maria miccolis

I dettagli

CASTELLANA GROTTE (BA) – Ricorre oggi, 19 aprile, l’anniversario della nascita di Maria Miccolis, una figura di spicco nel mondo della scuola e della politica barese che ha portato la sua, la nostra, Castellana molto lontano.

Trentanove anni in Consiglio Comunale, Maria Miccolis, Maria per i castellanesi, donna tra il popolo e le istituzioni, iniziò la sua carriera politica già nel primo dopoguerra. La prima volta in Consiglio Comunale fu il 1952, poi una breve pausa dal 1960 al 1964. Una carriera politica sotto lo scudo crociato della Democrazia Cristiana, partito che amava e per il quale Maria Miccolis ha dato una vita fatta di passione per la politica. Nel 1956 divenne Assessore con Nicola Rotolo sindaco, il suo grande rivale politico. Nel 1961 in seguito alla morte del deputato Michele Troisi, Maria Miccolis, prima dei non eletti, si ritrovò a ricoprire la carica di onorevole alla Camera dei Deputati. Fu membro della Commissione Parlamentare Finanze e Tesoro. Due volte sindaco di Castellana dal 1964 al 1970 e poi dal 1975 al 1980. Subito dopo fu eletta per la prima volta nel Consiglio Provinciale. Fu nominata Assessore ai Lavori Pubblici e nel 1982 fu eletta Presidente della Provincia di Bari, carica che ricoprì fino al 1984. Una carriera che ha lasciato il segno per generazioni, a lei è intitolata la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Castellana Grotte.

Avremmo voluto ricordarla con una cerimonia pubblica – ha dichiarato il Presidente del Consiglio Comunale di Castellana Grotte Emanuele Caputo – questo momento particolare ce lo ha impedito. Ricordare Maria Miccolis è importante perché il suo operato ha fatto la storia della nostra comunità ed il ricordo delle sue gesta e dei suoi insegnamenti è ancora vivo nei ricordi di tanti cittadini“.