Castellana Grotte, il 28 giugno incontro con lo scrittore Francesco Bozzi

24

Nei “Trulli di Titti”, lo storico autore di Fiorello, che presenta il suo saggio  “Filosofia del Suca”, dialoga con Patrizia Manelli e Fabiano Amati

CASTELLANA GROTTE – Una chiacchierata amabile e informale intrisa di estiva leggerezza per aprire una serata fra gli ulivi pugliesi che mira ad allietare i partecipanti anche grazie alla buona musica e agli immancabili panzerotti. Con “Filosofia del Suca – Inno alla Leggerezza” il Libro Possibile Caffè di Polignano a Mare si sposta per una sera, venerdì 28 giugno a partire dalle ore 19.30, a Castellana Grotte nei “Trulli di Titti” (S.V. Spirito Santo, 32/A) per l’incontro con lo scrittore Francesco Bozzi, storico autore dello showman Fiorello, e il suo irriverente saggio “Filosofia del Suca” (Solferino editore). Introdotti da Tea Di Lorenzo, direttrice responsabile della testata giornalistica Radio Puglia, Patrizia Manelli (docente di filosofia dell’istituto di istruzione superiore “Alpi-Montale” di Rutigliano) e l’avvocato e consigliere regionale Fabiano Amati si cimenteranno in una conversazione dai toni leggeri incentrata su una delle locuzioni siciliane più note al di fuori dei confini regionali divenuta un vero e proprio fenomeno culturale tanto da suscitare tesi di laurea ed altri testi oltre al libro scritto dall’autore palermitano. A seguire e a completare l’incontro letterario il dj set di Radio Puglia in un appuntamento singolare e assolutamente da non perdere per il quale è previsto un ticket di ingresso con prenotazione ai numeri telefonici 328.47.44.176 e 335.82.03.642.