Casarano Rally Team: Francesco Marotta vuole un Napoli Challenge-Sarno di sostanza

9

francesco marotta (m. linciano) terre joniche '21

CASARANO (LE) – Tra rinvii e variazioni di data, il Campionato Italiano Formula Challenge ha rimodellato il suo calendario ed è pronto a riprendere il suo cammino con il secondo appuntamento stagionale, il Napoli Challenge-Sarno manifestazione giunta alla trentaquattresima edizione che si corre in abbinata al tredicesimo Trofeo Vesuvio, di scena nell’imminente fine settimana lungo il nastro d’asfalto del Circuito Internazionale Napoli di Sarno in provincia di Salerno.

La competizione che arriva a distanza di quattro mesi dall’appuntamento inaugurale del calendario tricolore disputato sul circuito Pista Salentina di Torre San Giovanni-Marina di Ugento, vedrà al via anche la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team che schiera uno dei suoi specialisti della disciplina ossia Francesco Marotta che sarà alla guida della performante Peugeot 106 16v preparata da Ferrara Motors ed iscritta nel Gruppo Speciale Slalom classe S5. Per il pilota di Cavallino che sull’impegnativo tracciato campano non ha mai corso prima, si tratta di un banco di prova interessante per verificare il livello di competitività ma allo stesso tempo, un’occasione utile per continuare a progredire nell’affiatamento con la millesei francese e raccogliere un buon bottino di punti in chiave tricolore dove attualmente occupa la quinta posizione in coabitazione con altri due piloti, con un ritardo dalla vetta di tre punti. Una posizione scaturita dal risultato colto lo scorso giugno a Ugento dove l’alfiere Casarano Rally Team ha dominato sin dalle prove di qualificazione la classifica di Gruppo e di conseguenza la graduatoria di classe, concludendo la gara in ottava posizione assoluta ad un solo centesimo di secondo dal pilota che lo ha preceduto in classifica.

È la mia prima esperienza sul Circuito di Sarno – dichiara Marotta – quindi mi troverò ad affrontare un percorso totalmente inedito. Sono molto curioso. È un esame in più ma anche un importante allenamento. Non nutro grosse ambizioni per il risultato ma come è ovvio che sia l’impegno sarà orientato alla ricerca della migliore performance possibile. Resta comunque il fatto che il nostro obiettivo è guadagnare punti e capire quali prospettive ci offre il campionato per poi presentarci nei prossimi appuntamenti e in particolare nel 5°FC Magna Grecia del 28 Novembre con maggiore consapevolezza e determinazione. Voglio ringraziare tutti gli sponsor che mi hanno permesso di prendere parte a questa gara, la mia famiglia, la scuderia e l’equipe di Michele Ferrara per l’indispensabile supporto”.