Carta d’identità elettronica a Barletta dal nuovo anno

141

Interviene l’assessore Patrizia Mele

comune di Barletta Andria Trani logoBARLETTA – “L’attivazione, da parte del Comune di Barletta, del servizio di rilascio dellaCarta d’Identità Elettronica costituisce un segnale di allineamento alle vigenti direttive europee e la condivisione di tecnologie organiche ai concetti di modernità, quindi finalizzate ad agevolare i cittadini sia nel quotidiano che nei rapporti con la Pubblica Amministrazione“.

Così l’assessore alle Politiche Istituzionali, ing. Patrizia Mele, commenta l’emissione dal prossimo gennaio della CIE, la Carta d’Identità Elettronica che realizzata in materiale plastico e dotata di microchip, sostituirà la versione cartacea.

Con il nuovo anno – dichiara l’assessore – l’Ente si adegua operativamente al progetto ministeriale e sarà possibile, rivolgendosi al personale degli sportelli anagrafici comunali, richiedere la CIE alla scadenza del vecchio documento oppure in seguito al suo smarrimento, furto, deterioramento. Avente le dimensioni di una carta di credito è stata corredata di sofisticati elementi di sicurezza e predisposta, attraverso SPID, il Sistema Pubblico delle Identità Digitali, per la fruizione dei servizi on line erogati dalle pubbliche amministrazioni e dai privati previo accreditamento da parte dell’Agenzia per l’Italia Digitale. Per il titolare c’è anche la possibilità, al momento dell’emissione, di esprimere il proprio consenso alla donazione di organi e/o tessuti. Invito pertanto i cittadini a “conoscere” nei dettagli il nuovo documento di riconoscimento personale e le sue potenzialità attraverso le info disponibili sui siti www.comune.barletta.bt.it e www.cartaidentita.interno.gov.it“.