Carosino, “Festival di Primavera”: dal 18 al 24 aprile 2022

5

Da Pasquetta una  settimana di eventi che culminerà con il  “Fuoco di Primavera”, ovvero l’accensione della Fucarazza

CAROSINO – Torna a Carosino il “Festival di Primavera” che, organizzato dall’Associazione “Fucarazza”, per una intera settimana coinvolgerà tutta la comunità terminando, come è ormai tradizione, nella “zona festa” in via Giorgio La Pira, uno spiazzo appena fuori l’abitato, con il rogo propiziatorio della “Fucarazza” su cui viene issato un pupazzo che rappresenta le negatività dell’inverno.

L’edizione 2022 del “Festival di Primavera”, che si avvale del patrocinio del Comune di Carosino e della Regione Puglia, si intitola “Da Carusinieddu alla Fucarazza” con un programma che mette al centro la comunità di Carosino, per la quale e nella quale l’Associazione Fucarazza opera da lustri organizzando iniziative per il recupero e la valorizzazione delle sue antichissime tradizioni.

Informazioni sugli eventi e sulle location sono disponibili sulla pagina Facebook “Fucarazza” o contattando il cellulare o Whatsapp 3773371122.

Si inizia alle ore 12.30 di lunedì 18 aprile con la “Scampagnata di Carusinieddu” in un uliveto vicino Carosino, dove Francesca Lecce curerà un laboratorio di danze popolari.

Alle ore 20.30 di martedì 19 aprile, l’Associazione Fucarazza curerà, in una location nella Zona industriale sulla strada Carosino-Grottaglie, un laboratorio di teatro sperimentale, seguito da una cena condivisa con gli artisti.

Alle ore 16.00 di mercoledì 20 aprile, presso la sede sociale in Corso Umberto n.77 a Carosino, ci sarà il laboratorio artigianale di Walter Caniglia sull’arte della focaccia; poi ci si sposterà in un vicino vigneto dove, alle ore 19.00, si terrà lo spettacolo “Digiunando davanti al mare” a cura di Giuseppe Semeraro, seguito da una degustazione nella vigna.

Alle ore 19.30 di giovedì 21 aprile nel Frantoio Oleario “Sportelli” si terrà lo spettacolo teatrale “Super Mario Bros” a cura di Giuseppe Marzio, seguito da una cena con l’artista.

Alle ore 20.00 di venerdì 22 aprile, presso la sede dell’Associazione Fucarazza in Corso Umberto n.77 a Carosino, ci sarà la tradizionale “Veglia del morto”, ovvero il fantoccio che sarà poi bruciato sulla fucarazza, seguita dal concerto del duo Matchless delle Sorelle Neglia.

Il momento clou sarà la grande festa finale che si terrà, sabato 23 aprile, nella “zona festa” in via Giorgio La Pira. Si inizia (ore 15.00) con il laboratorio per bambini a cura de La Matassa, seguito (ore 16.30) da “L’albero con le radici: camino e partecipazione”, un itinerario per l’identità con le associazioni e le parti attive della comunità, e poi (ore 19.30) lo spettacolo per grandi e piccini “L’Annina e le storie in bicicletta”.

Alle ore 21.00 ci sarà il “Fuoco di Primavera”, ovvero l’accensione della Fucarazza allestita anche quest’anno solo con residui di potatura di vigna e ulivo (sarmenti e stroma), raccolti in fascine nei mesi precedenti dagli organizzatori, evitando così l’impiego di legni trattati.

A seguire ci saranno i concerti delle due band “The Moonquakes” e “Atollo13”, mentre a mezzanotte inizierà il djset cura di DJORB, seguito alle ore 2.00 dal concerto acustico di Sule.

Alle ore 6.00 di domenica 24 aprile ci sarà la passeggiata verso il Concerto all’Alba che darà il via alla mattinata conclusiva del Festival di Primavera che terminerà (ore 12.00) nella zona festa con il pranzo condiviso “Porta ‘na cosa”.