Carichi di pellet con marchi falsi sequestrati nel porto di Bari [FOTO]

23

BARI – Due carichi di pellet di legno per oltre 57 tonnellate complessive, con marchi di qualità non autorizzati, sono stati sequestrati nel porto di Bari e quattro persone sono state denunciate dalla Guardia di Finanza in collaborazione con funzionari dell’Agenzia delle Dogane. I due autoarticolati, provenienti dall’Albania e contenenti la merce già pronta per la vendita al dettaglio, sono stati ispezionati durante i controlli al varco di uscita dal porto.

All’esito delle verifiche allo scanner e della successiva ispezione dei rispettivi carichi, è stato accertato che su ogni singola confezione c’era un certificato di qualità “EN PLUS” senza le relative autorizzazioni. E’ stato quindi sottoposto a sequestro penale l’intero carico per il reato di introduzione nello Stato di prodotti con segni falsi. Contemporaneamente sono stati denunciati i legali rappresentanti delle due società destinatarie, operanti in Campania e Calabria, e i due rappresentanti della società di spedizione.