Campo sportivo De Luca Resta: Amministrazione e Società a confronto

aree a rischio erosione costiera in puglia

Ottenuta dalla FIGC proroga per un anno. L’inizio dei lavori per il rifacimento del manto erboso tra maggio e giugno 2020

NOCI (BA) – Si è tenuto ieri mattina, 2 ottobre, a Palazzo di Città un incontro tra l’Amministrazione Comunale, nella persone del Consigliere delegato allo Sport Giuseppe Recchia, e i rappresentanti delle società Noci Azzurri e Atletico Noci, rispettivamente Domenico D’Onghia e Vito Guarnieri. Nel corso della riunione, fra le altre cose si è fatto il punto sullo stato dell’arte circa gli interventi programmati presso il Campo sportivo De Luca Resta, all’esito del quale è stato condiviso il presente comunicato stampa.

Amministrazione e Società fanno dunque sapere che il Comune di Noci ha già espletato tutte le pratiche necessarie per l’assegnazione dei lavori a farsi, che riguardano il rifacimento del manto erboso, individuando la ditta esecutrice.

Il Consigliere Recchia aveva già incontrato personalmente Stella Lo Giacco, Responsabile ufficio impianti sportivi presso Comitato Regionale Puglia della Lega Nazionale Dilettanti, al fine di ottenere una proroga all’utilizzo del campo e consentire alle società di poter disputare i campionati 2019-20 in tutta tranquillità.

È stato effettuato quindi un sopralluogo da parte dei tecnici della FIGC di Roma con relativo sondaggio sul terreno di gioco, dal quale è emerso un giudizio del tutto positivo sulle condizioni dello stesso. La stessa FIGC di Roma ha provveduto, infatti, ad inviare tramite PEC la comunicazione della proroga per un anno sul terreno di gioco, notizia questa che rassicura tutti, ma soprattutto le società e gli atleti che con impegno stanno portando a casa risultati importanti.

L’inizio dei lavoro è previsto tra maggio e giugno 2020.