Buoni risultati per la sezione Canottaggio del Cus Bari nella trasferta a Pisa

34

pisa

2 ori e un argento

PISA – Sabato 25 e domenica 26 gennaio al Canale dei Navicelli di Pisa la sezione canottaggio del Cus Bari ha partecipato alla decima edizione della Navicelli Rowing Marathon, Campionato Italiano di Gran Fondo che ha assegnato i primi titoli italiani della stagione di canottaggio.

La squadra del Cus è stata presente nelle categorie master con due 8+ e un 4x femminile, e quattro 2x delle categorie giovanili, rispettivamente allievi C, cadetti, ragazzi e junior.

Non partecipavamo così numerosi a una gara nazionale da parecchio tempo – ha affermato il tecnico responsabile della squadra, Saverio Binetti -. Quindi è stato un tentativo di migliorare il livello di tutti. Nella categoria senior erano presenti atleti che stanno cercando di qualificarsi per Tokyo, quindi il livello è stato molto elevato. Tra i vari, degni di nota, c’è stato il canottiere che si è già qualificato come singolo alle prossime Olimpiadi”.

Il risultato è stato soddisfacente per il Cus. Nella prima giornata sono arrivati 2 ori e 1 argento. Nel tricolore master il primo posto è stato ottenuto dal master maschile 43/54 misto, composto dal presidente del Cus Antonio Prezioso, Fabrizio Tortorella, Gennaro Fortunato, Antonio Sammarco, Adriano e Salvatore Schembri, Dario Bosco (tesserato per l’Armida) e Fabrizio Galetta (tesserato Varese), con timoniere Andrea Cicinelli. E anche dal 4 di coppia femminile master under 43 misto, con Giuliana Di Marzo, Anna Colella, Rosy Losavio (tesserata con Pro Monopoli) e Federica Romanelli (tesserata LNI Brindisi). L’argento è stato conquistato dall’8 maschile masterU43 misto con Alberto Boccuto Marco Fanelli Giuseppe Vino Sergio Rotondo Jaakko Pulkkanen Riccardo Patruno Marco Dispoto Stefano Lo Cicero (del Cus Milano) e Filippo Vaina. Un ottimo piazzamento è stato raggiunto dal doppio allievi C, giunti noni su sedici e Cadetti, diciasettesimi su quarantadue, al Meeting Nazionale. Nessuna medaglia è arrivata domenica, ma piuttosto qualche rammarico. Nella categoria Ragazzi in doppio Davide Barletta e Andrea Cicinelli sono arrivati ventitreesimi su cinquantadue e purtroppo negli junior l’imbarcazione cussina si è dovuta ritirare perchè uno dei due componenti del doppio ha avuto la febbre.

I canottieri del Cus Bari, dopo il costante periodo di preparazione 7 giorni su 7 e suddivisi in vari allenamenti tra uscite in barca nel porto di Bari, sedute di palestra e nuoto nelle strutture del Cus, hanno dimostrato di essere altamente competitivi sulla distanza di sei chilometri per le categorie junior e senior e su cinque per allievi e master .
È stata una trasferta necessaria per verificare lo stato di forma dei ragazzi e per constatare la bontà della preparazione effettuata durante questi mesi. Puntiamo molto a innalzare il livello della squadra agonistica degli junior e ampliare la sezione giovanile. Questi giovani atleti potrebbero fungere da traino per i ragazzi di Bari, in modo tale da disporre di maggiore linfa nel vivaio della sezione”.