Buongiorno, Uila Puglia: “Dopo anni gli impiegati a tempo determinato di ARIF vedono materializzarsi il proprio obiettivo”

manifestazione uila puglia

Ecco le sue dichiarazioni

BARI – Si costituisce formalmente il tavolo tecnico per l’attivazione del percorso di stabilizzazione degli impiegati ex SMA e i sindacati ribadiscono che la linea da seguire rimane quella dettata dal D.lgs. 75/2017.

Si è tenuto quest’oggi presso l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia l’incontro tra Fai, Flai e Uila con il Commissario Straordinario dell’Arif, Oronzo Milillo e i consulenti legali di entrambe le parti.

Durante la riunione odierna il Commissario Milillo ha dato notizia di voler formalizzare la costituzione del tavolo tecnico al fine di esercitare la facoltà, nei limiti di tutti i presupposti di legittimità, di procedere alla stabilizzazione del personale impiegatizio ex SMA. Ha precisato che lo snodo cruciale rimane l’approvazione del piano triennale del fabbisogno del personale dell’agenzia, con l’importante condivisione del dirigente regionale Nardone, il quale ha manifestato l’intenzione di supportare il Commissario nella definizione del suddetto piano affinché in esso si trovi risposta anche all’implementazione di funzioni assegnate ad Arif con la legge regionale 19/2019, verificando al contempo che il piano 2018/2019 rispetti anche i vincoli di bilancio assegnati all’agenzia.

Fai, Flai e Uila confidando che il Piano dei Fabbisogni sia oggetto di informazione preventiva delle organizzazioni sindacali ed hanno ribadito la posizione unitaria sul percorso di stabilizzazione in ossequio ai dettami del D.lgs 75/2017. Il tavolo, quindi, dopo l’approvazione del Piano dei fabbisogni, tenuto conto del percorso individuato dal D.lgs sopra indicato, definirà le modalità con cui poter attivare le procedure di stabilizzazione.

Dopo anni gli impiegati Arif a tempo determinato vedono materializzarsi il proprio obiettivo – afferma il Segretario Generale Uila Puglia, Pietro Buongiorno – adesso si lavori in tempi rapidi sul piano dei fabbisogni, dando avvio alla stabilizzazione del personale secondo il percorso condiviso in questi anni. Spero che i tempi siano maturi per giungere ad una risoluzione in tempi brevi dando finalmente serenità a tutti quei lavoratori che si dedicano con abnegazione alla mission dell’agenzia.”