Bullismo: l’onda MABASTA dilaga nelle scuole d’Italia

9

onda mabasta

Il movimento anti bullismo dal basso si amplia e si amplifica con sempre nuovi giovanissimi animatori e sostenitori

LECCE – Un movimento giovanile che continua ad ampliarsi e ad amplificarsi sempre più e con sempre maggiore coinvolgimento, parliamo di “Mabasta”, il movimento anti bullismo nato fra i banche di scuola nel 2016 e oggi sempre più presente nelle scuole di tutta Italia. In questi ultimi giorni di scuola poi si manifesta ancora di più in quanto nelle tante scuole che hanno adottato e applicato l’originale onda_mabasta1.jpg

“Modello Mabasta” si organizzano eventi celebrativi e manifestazioni che hanno come minimo comun denominatore l’esclamazione MABASTA BULLISMO FRA GIOVANI!

Rappresentazioni teatrali, musical, concerti, incontri a tema, presentazioni, poesie, racconti, magliette autoprodotte, manifesti, gadget e persino un “murales” gigante all’esterno dell’edificio scolastico, sono solo alcune di queste importanti manifestazioni di grande impatto. Scuole come l’Istituto Comprensivo Polo 2 di Casarano, l’Istituto Comprensivo “A. Vassallo” di Racale e l’Istituto Comprensivo di Collepasso e Tuglie hanno dato il meglio di sé, coinvolgendo direttamente i ragazzi di Mabasta, egregiamente capitanati dal team leader Mirko Cazzato, e lo scrittore e musicista Giacomo Sances, autore del romanzo sinfonico “La teoria della giostra” edito insieme a Lorenzo Palumbo da Vesepia. Quest’ultimo libro, che vede il Movimento Mabasta tra i protagonisti principali, è un forte complice della contaminazione e della grande sensibilizzazione dei giovani e dei giovanissimi nei confronti dei pessimi fenomeni del bullismo e del cyberbullismo e nelle azioni di prevenzione e lotta.