Brindisi, la Ugl Salute candida Pietro Varlese alle elezioni Rsu

0

pietro varlese

“Rifondare SSN partendo dagli operatori sanitari”

BRINDISI – La Ugl Salute sarà presente alla prossime elezioni delle RSU del Pubblico Impiego, nella sanità, presentando come proprio candidato Pietro Varlese, classe 1968, alla Asl di Brindisi. Nel 1989, al terzo anno di medicina, vince il concorso come ufficiale di complemento nelle forze armate, realizzando così una sua grande aspirazione. Nel 1992, alla fine della ferma biennale, tenta il concorso per il servizio permanente effettivo senza riuscire a superarlo. In quegli anni riprende gli studi in farmacia abbandonandoli per lavorare dopo la perdita improvvisa dei suoi genitori. Negli anni successivi si occupa di finanziamenti e assicurazioni come agente di diverse società, ricoprendo per una di esse il ruolo di manager. Il Governo crea un comparto per la sicurezza militare facendo nascere “le Forze di Completamento”, di cui ne fa parte, dal 2000 al 2008, con ruolo di comando in operazioni antiterrorismo. Dal 2009 al 2010 viene inviato presso il Comando Militare dell’Esercito in qualità di responsabile dell’ufficio poligoni e vicecomandante dell’ufficio personale. A causa dei limiti di età le porte per il servizio permanente si chiudono definitivamente. Nel 2014 si iscrive all’università laureandosi in psicologia clinica con una votazione di 100/110. Subito dopo consegue il Master di 2° livello in Management Sanitario. Nel marzo del 2020, avendo in passato acquisito il titolo di OSS decide, in piena pandemia, di accettare una chiamata a tempo determinato presso l’istituto Spallanzani di Roma. Qui acquisisce moltissime abilità unitamente alle conoscenze organizzative del settore. A settembre del 2020 vince il concorso unico regionale OSS dell’OORR di Foggia, con sede di destinazione la ASL di Brindisi, per cui decide di mettersi nuovamente in discussione. Incantato dagli scenari mozzafiato della Puglia, si stabilisce a Brindisi. Qui conosce il giovane e carismatico Segretario Provinciale dalla UGL Salute di Brindisi, Alessandro Galizia. Dalla loro amicizia matura l’idea della candidatura a Rappresentante Sindacale Unitario per l’Azienda Sanitaria di Brindisi.

Voglio portare nella sanità brindisina – dice Pietro Varlese- i nostri ideali per rinnovare le attuali rappresentanze molto lontane dalla gente. Credo nella possibilità di rifondare il SSN partendo dagli operatori sanitar, credo nella UGL Salute”.