“Bazart, festa-mercato delle produzioni creative”: il 17,18 e 20 dicembre a Corigliano d’Otranto

8

Al Castello Volante tre giorni di illustrazioni, artigianato, design, laboratori, arti performative, enogastronomia, musica, fotografia con la partecipazione di Guido Harari

CORIGLIANO D’OTRANTO (LE) – Sabato 17, domenica 18 e martedì 20 dicembre 2022 presso  il Castello Volante di Corigliano d’Otranto  si terrà Bazart, festa-mercato delle produzioni creative organizzata da Big Sur in collaborazione con Regione Puglia e Puglia Promozione. L’antica fortezza si trasformerà in un bazar diffuso delle visioni dove immagini, storie, suggestioni prenderanno forma attraverso produzioni creative e indipendenti caratterizzate da un forte valore aggiunto dato dalla componente manuale o etica. Bazart è uno spettacolo dell’immaginario, per celebrare e sostenere la creatività, la ricerca, la sperimentazione e le autoproduzioni pugliesi.

Sabato 17 e domenica 18 (dalle 17 a mezzanotte) la Sala Cavallerizza ospiterà, con allestimenti a cura di Maurizio Buttazzo, oltre quaranta espositori tra illustratori, artigiani, birrai e viticoltori, piccoli editori, performer, musicisti e aziende del territorio che accoglieranno il pubblico permettendogli di scoprire da vicino le loro storie, le loro pratiche e le loro produzioni da toccare, vedere, ascoltare, gustare. Nel pomeriggio non mancheranno i laboratori di collage, ceramica e stampa mentre in serata si alterneranno le esibizioni di Valentina Magaletti e Rachele Andrioli (sabato), Di Maggio e Mundial (domenica) in collaborazione con Muse, rassegna natalizia del Locus Festival, e SEI Festival di Coolclub. Ospite delle due giornate anche Guido Harari, tra i più celebri fotografi italiani di musica, che sabato alle 18 inaugurerà la mostra Muse, una vasta selezione di oltre 40 ritratti dell’archivio dell’artista, grandi icone femminili della musica dagli anni ’70 ad oggi (in esposizione al Castello Volante fino al 6 gennaio), e domenica alle 19 presenterà, dialogando con Paolo Pisanelli, regista e direttore artistico di Cinema del Reale, i suoi volumi “Remain in Light. 50 anni di fotografie e incontri” e “Fabrizio De André. Una goccia di splendore. Un’autobiografia per parole e immagini” (Rizzoli Lizard). Con Radio Bazart, le voci dei protagonisti e il racconto delle loro pratiche risuoneranno attraverso un format radiofonico live grazie a uno studio nomade allestito negli spazi della festa-mercato in collaborazione con Radio Wau, giovane progetto che nasce dall’iniziativa di un gruppo di studenti dell’Università del Salento. Nelle sale e sulle terrazze di Nuvole, il bistrot del castello, a partire dal pomeriggio, degustazione di tisane e cioccolata calda e dolci della tradizione a cura di Kuffiari – la bottega dei sapori che presenta la sua nuova produzione di Natale. La sera invece l’officina del gusto e degli spiriti propone un menù speciale, studiato appositamente per Bazart, a cura della chef Diletta Bagordo. Martedì 20 dicembre appuntamento finale con Bazart OFF che proporrà un laboratorio d’artista per bambine e bambini a cura di Emilia Ruggiero, una degustazione-racconto dei vini di Funiati Artigiani Viticoltori con la Wine ambassador Paola Restelli e l’atteso live di Nada nell’ambito del ricco programma della rassegna Muse. Info 3519137972 – info@ilcastellovolante.it