Barletta, Teatro “Curci”: al via lavori per il restauro della scultura recuperata un anno fa

28

statua

I dettagli

BARLETTA – Cominceranno lunedì prossimo, 27 gennaio, presso la galleria del teatro “Curci”, i lavori di restauro del gruppo scultoreo “Stemma con corona e due figure femminili”. Si tratta di un’opera che fu commissionata dal comune di Barletta nel 1888 allo scultore tranese Nicola Bassi e collocata sul cornicione lato nord della galleria del teatro.

Rimossa per motivi di instabilità nel corso dei lavori di restauro del teatro nel 1973, la scultura è stata recuperata un anno fa per volontà del sindaco Cosimo Cannito e grazie all’intervento della ditta Mastropasqua. Attualmente il gruppo scultoreo si presenta frammentato in cinque elementi e in pessimo stato di conservazione, dovuto alla prolungata esposizione agli agenti atmosferici. Prima del recupero, infatti, si torva trovava internamente al cornicione che cinge il terrazzo del teatro.

L’intervento, a cura dei restauratori della cooperativa Mu.Res di Barletta, Alessandro Zagaria e Francesca Amendola, che si è aggiudicata l’appalto con una procedura negoziata a seguito di manifestazione di interesse pubblica e aperta, sarà eseguito con la supervisione della Sovrintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle province di Foggia e Bat.

Concluso il restauro l’opera sarà esposta nel foyer del teatro “Curci”, dove tornerà a essere ammirata dal pubblico dopo quasi 50 anni.