Barletta, rifiuti abbandonati per strada: l’intervento di Bar.S.A

6

rifiuti via dimiccoli

BARLETTA – Come documentato da alcune fotografie diffuse via social e su diverse testate giornalistiche cittadine, nel pomeriggio di ieri un anonimo cittadino ha abbandonato una vistosa quantità di mobili e ammennicoli vari sul ciglio della strada, a pochi passi dalla scuola “Renato Moro” in via Monsignor Dimiccoli.

All’alba di oggi il personale di Bar.S.A è intervenuto per rimuovere i “rifiuti” e scongiurare eventuali situazioni di pericolo per i passanti, in particolare per i ragazzi che transitano in zona.

«A quanto pare il nostro appello spassionato indirizzato all’artefice di questo gesto è rimasto inascoltato» ha commentato l’amministratore unico di Bar.S.A. S.p.A. avv. Michele Cianci.

«Avevo consigliato al nostro anonimo cittadino di procedere alla rimozione dei rifiuti, visto l’ingombro e la situazione di pericolo innescata, e di raggiungerci in Bar.S.A. per conferire correttamente quel materiale. Ma questo non è accaduto, pertanto sarà denunciato. Stamattina la Bar.S.A. ha proceduto con un rapido intervento d’urgenza, distogliendo di fatto gli addetti dai loro incarichi e di conseguenza generando un danno erariale per le tasche dell’intera cittadinanza, che hanno di fatto pagato a proprie spese l’inciviltà di una sola persona».

«Questi atteggiamenti sono malsani, deteleri per la città e inutilmente costosi – conclude l’avv. Cianci – L’invito costante è di conferire con attenzione i rifiuti, sopratutto quelli ingombranti e pericolosi, rivolgendosi in Bar.S.A. e concordando le corrette modalità di recupero».