Barletta, presentate le iniziative di Canne 2018

conferenza stampa iniziative canne

Antiquarium e Parco Archeologico

BARLETTA – “D’Estate a Canne della Battaglia”, è questo il titolo della rassegna di eventi previsti per i mesi di luglio, agosto e settembre, che si svolgeranno fra l’Antiquarium e il Parco archeologico di Canne.

L’iniziativa, che coinvolge la Regione Puglia – assessorato all’industria turistica e culturale, con il Comune di Barletta, il Polo museale della Puglia e il Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura, è stata presentata stamani nella sala giunta di palazzo di città, dal sindaco di Barletta, Cosimo Cannito e dalla direttrice dell’Antiquarium e Parco archeologico, Miranda Carrieri.

Sono previsti visite guidate, laboratori didattici, percorsi di trekking, yoga, osservazioni astronomiche, concerti e rappresentazioni teatrali. Si tratta di attività eterogenee, tanto da riuscire a intercettare un pubblico altrettanto eterogeneo e in grado di proporre molteplici possibilità di valorizzazione di questo importante sito archeologico.

E’ necessario rinsaldare il legame fra la città di Barletta e Canne della Battaglia – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – perché la storia di quel luogo è la nostra storia, perché dallo scontro del 216 a.C. fra cartaginesi e romani ha origine la traccia di un percorso di incontro fra le civiltà, motivo per cui ho proposto che a Canne sia previsto di introdurre didascalie e stampati anche in lingua araba”.

Erano presenti anche il direttore del TPP Sante Levante, la dirigente del settore Cultura del Comune Santa Scommegna e il consigliere regionale Ruggiero Mennea, il quale ha rappresentato in tale sede la Regione Puglia, sottolineando l’importanza della sinergia fra i diversi soggetti e livelli istituzionali coinvolti.

L’assessore regionale Loredana Capone, ha comunque inviato un suo messaggio.

Intendiamo insistere nel solco della partecipazione condivisa dei luoghi della bellezza e del sapere, su intesa con le indicazioni Mibac tese a realizzare aperture d’eccezione di luoghi straordinari come Canne della Battaglia. Le arti performative aiutano la fruizione del patrimonio investendo di senso contemporaneo l’antichità. A Canne stiamo realizzando un esperimento sulla base di una alleanza istituzionale che vede insieme Regione Puglia, Comune di Barletta, Mibac ed individua nel Teatro Pubblico Pugliese il soggetto attuatore di una strategia che punta a fare del patrimonio culturale la leva principale dello sviluppo locale”.

Per ricordare il 2 agosto, anniversario della storica battaglia tra cartaginesi e romani, sarà proposta la rappresentazione di Stefano Luci Addio nuvole… ovvero la guerra di Annibale Barca, che racconterà la Seconda Guerra Punica, vista e vissuta con gli occhi di chi la guerra l’ha persa; una storia nella Storia, che racconta l’incontro-scontro di due civiltà, due culture diverse, con riferimenti al mondo attuale. Sempre il 2 agosto si potrà assistere dal vivo alle attività che si svolgevano in un accampamento romano al tempo della Battaglia di Canne, II Geurra Punica – vita da legionario, grazie alla ricostruzione storica proposta dall’associazione Mos Maiorum all’interno del Parco Archeologico.

Fra gli appuntamenti in musica, il 26 agosto ci sarà il concerto I figli di Annibale, con i Radicanto e Raiz, cantante del gruppo Almamegretta.

Gli altri eventi saranno presentati in occasione della conferenza stampa alla vigilia dell’anniversario della battaglia di Canne.
Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

Info: Ufficio Informazioni Turistiche di Barletta, C.so Garibaldi, 204 – Barletta
Tel. 0883 331331 mail: iat@comune.barletta.bt.it

Antiquarium e Parco Archeologico di Canne della Battaglia Tel. 0883 510993
Aperto dal giovedì alla domenica dalle ore 10 alle 18,30, chiuso nella seconda domenica del mese, nei giorni che la precedono si effettua l’apertura dal mercoledì al sabato.