Barletta, nuova struttura dirigenziale al Comune

48

Decreti entrati in vigore oggi

comune di Barletta Andria Trani logoBARLETTA – Sono entrati oggi in vigore i decreti firmati dal sindaco Pasquale Cascella nell’ambito della riorganizzazionedella struttura comunale definita con la deliberazione di Giunta dello scorso 27 maggio con la creazione di 7 aree in cui ricadono 13 settori coordinati attraverso gli incarichi dirigenziali attualmente disponibili.
Il provvedimento punta alla valorizzazione del merito e della produttività, al riconoscimento delle competenze, alla responsabilizzazione della gestione, alla flessibilità organizzativa e alla trasparenza delle attività con cui corrispondere alle esigenze della comunità locale.
La responsabilità della I^ Area ( Polizia locale, Legalità, Sicurezza urbana e Servizi autonomi) è stata attribuita a Savino Filannino che dirigerà i settori Polizia locale e Protezione civile– Servizio autonomo Contenzioso e legalità, Servizio autonomo Ufficio giudice di pace; lo stesso dirigente è incaricato,altresì, della responsabilità del settore Supporto alla direzione politica dell’ente e, ad interim, del settore Sviluppo economico e Attività produttive nell’ambito della V^ Area (Sviluppo economico e produttivo –Appalti, acquisti, e contratti) la cui responsabilità al momento non è attribuita.
La II^ area (Programmazione economica e finanziaria, Risorse umane e finanziarie) sarà di competenza di Michelangelo Nigro che dirigerà il settore Programmazione economica e finanziaria e, ad interim, il settore Organizzazione e Sviluppo risorse umane.Nigro è incaricato della sostituzione del dirigente Rosa Dipalma nei settori della stessa gestiti e del Segretario Generale per la parte della Presidenza della delegazione trattante dei dirigenti e dei dipendenti, la Dotazione organica, l’elaborazione del piano delle Performance.
Responsabile della III^ Area (Cultura, Welfare e servizi alla persona) è Santa Scommegna che curerà il settore Servizi sociali e, ad interim, Beni e Servizi culturali e, altresì ad interim il settore Gare, Appalti e Contrattinell’ambito della V^ Area (Sviluppo economico e produttivo –Appalti, Acquisti e contratti) la cui responsabilità al momento non è attribuita..
La IV^ Area ( Affari generali e Servizi istituzionali – Istruzione) è affidata a Rosa Dipalma che guiderà i settori Affari generali e Servizi istituzionali e, ad interim, il settore Pubblica istruzione, Sport e Tempo libero. La stessa dirigente è incaricata della sostituzione del dirigente Savino Filannino nei settori dallo stesso gestiti.
La VI^ Area (Ambiente, Lavori pubblici, Manutenzione e Patrimonio) sarà gestita da Donato Lamacchia, dirigente del settore Ambiente e, ad interim, del settore Lavori pubblici, Manutenzione e Patrimonio; lo stesso è incaricato, altresì, della responsabilità del programma delle OO.PP. e della sostituzione del dirigente Vito Assunto Laricchiuta nei settori dallo stesso gestiti.
La VII^ area (Pianificazione e governo del territorio, Demanio ed Edilizia) è affidata a Donato Lamacchia che dirigerà il settore Piani e Programmi – Demanio e, ad interim, il settore Edilizia pubblica e privata; lo stesso è incaricato, altresì, della sostituzione del dirigente Donato Lamacchia nei settori dallo stesso gestiti.