Barletta, l’antico quartiere delle Sette Rue si veste a festa per celebrare la Madonna del Pozzo

7

locandina

Dal 9 settembre, nella chiesa di Santa Maria della Vittoria il via il triduo di preparazione alle celebrazioni della Patrona di Capurso che culminerà con la Santa Messa del 12 settembre del Cardinale Francesco Monterisi

BARLETTA – Seppur Patrona di Capurso sin dai primi anni del 1700, il culto verso la Madonna del Pozzo ha da sempre occupato un posto molto speciale nella storia religiosa della città di Barletta, la devozione versa la patrona di Capurso infatti da sempre è molto sentita nell’antico quartiere delle Sette Rue, e quindi in quelle sette strade che dal centro cittadino sfociano nell’antica Via Cialdini dove tra Palazzo della Marra e la chiesa Monte di Pietà fa bella mostra di sé l’antichissima chiesa di Santa Maria della Vittoria, ex Chiesa di San Pasquale.

Nonostante le restrizioni che ormai attanagliano gli eventi religiosi da un anno a questa parte, tanto è stato fatto dall’Amministratore parrocchiale della chiesa di Santa Maria della Vittoria, Mons.Leonardo Doronzo e dal Presidente della festa, Luigi Bruno.

I momenti di avvicinamento alla festa hanno avuto inizio lo scorso 31 agosto con la novena in onore di Maria SS del Pozzo – la recita del Santo rosario alle ore 17.30 e alle ore 18.00 la celebrazione della Santa Messa e quindi canto delle litanie alla Madonna – novena che avrà il culmine nella giornata di mercoledì 8 Settembre – giorno in cui la Santa Chiesa celebra la Natività di Maria Santissima – quando dopo la Santa Messa officiata da Mons.Leonardo Doronzo farà seguito il canto delle litanie e l’omaggio floreale.

Si entra nel vivo del triduo giovedì 9 settembre, al Santo Rosario delle ore 18.00 farà seguito la celebrazione della Santa Messa presieduta da Don Vito Carpentiere – parroco di Santa Lucia – con la partecipazione dei volontari della Caritas cittadina e il direttore Lorenzo Chieppa. Al termine vi sarà l’accensione della lampada votiva e il canto del Salve Regina.

Nella giornata di venerdì 10 settembre a presiedere la celebrazione della Santa Messa delle ore 18.30 avremo il Rev.mo Padre Filippo D’Alessandro, rettore della Reale Basilica Pontificia di Capurso, con la partecipazione dell’associazione religiosa SS. Maria del Pozzo di Trani, seguirà la narrazione della storia di Maria SS. del Pozzo in Puglia e a Barletta.

Arriviamo alla vigilia della festa, sabato 11 settembre, alla Santa Messa delle 18.30 presieduta da don Antonio Aghilar – parroco della Parrocchia dell’Assunzione della Beata Vergine Maria di Rocchetta S.Antonio – ci sarà la partecipazione dei devoti della Madonna del Pozzo della cittadina della provincia foggiana con la partecipazione del Sindaco Pompeo Circiello e quindi dei Portatori della Madonna dell’Assunta. Seguirà il toccante momento dell’imposizione delle Sacre Corone e quindi il canto devozionale.

Si arriva al giorno della festa – nella giornata del 12 settembre giorno in cui la Santa Chiesa celebra il Santissimo nome di Maria – si inizia dalle celebrazione delle Santi Messe delle ore 7.30 e 10.00(per tutti coloro che portano il nome di Maria) affidamento e benedizione dei bambini alla Madonna e quindi alla Santa Messa delle ore 18.00 presieduta da S.Em. il Signor Cardinale Francesco Monterisi, cui farà seguito la Santa Messa delle ore 20.00.

Lunedi 13 il termine dei festeggiamenti con la Santa Messa di ringraziamento alla Madonna delle ore 18.00.

«Festeggiare il Nome di Maria Santissima del Pozzo è l’ennesima occasione che Barletta Civitas Mariae ha per rinsaldare il solido e antico legame con la Madre di Gesù. Approfittiamo di questi momenti per rimarcare il nostro amore verso la Madre di Dio e la Madre di Gesù…», queste le parole e quindi l’invito dell’Amministratore parrocchiale Mons.Leonardo Doronzo alla comunità religiosa barlettana cui fanno seguito quelle del Presidente della festa, Luigi Bruno:«…anche per quest’anno non avremo la consueta processione per le vie del quartiere, ma sarà comunque festa…facciamo sentire la nostra presenza e la nostra Preghiera alla Madonna del Pozzo nei giorni a Lei dedicati…».