Barletta, il cordoglio del sindaco per la morte del dottor Ruggiero Dimiccoli

33

proclamazione sindaco cosimo cannito barletta

Ecco le sue dichiarazioni

BARLETTA – “La città ha appreso con grande dolore della morte del dottor Ruggiero Dimiccoli, già sindaco di Barletta, fra il 1996 e il 1997 e indimenticato Presidente dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo dalla fine degli anni Sessanta e per buona parte degli anni Settanta.

Uomo di grande rigore, cittadino esemplare e medico amato e stimato, ha fatto tanto per la nostra città dando il giusto splendore e la giusta importanza al teatro “Curci” come all’opera di Giuseppe De Nittis. E’ stato pioniere, mezzo secolo fa, in una città dai tratti marcatamente agricoli e manifatturieri, nel comprendere l’importanza della cultura, dell’arte e della bellezza nella promozione di un territorio.

Barletta è riconoscente al dottor Dimiccoli per tutto quello che ha fatto e so di esprimere un sentimento condiviso da tutta la comunità cittadina, un sentimento che è doveroso attestare, in questa mesta occasione, alla famiglia Dimiccoli, alla quale arrivi il cordoglio e la vicinanza dell’Amministrazione e del Consiglio comunale, in nome e per conto della città di Barletta“. Lo afferma in una nota il sindaco Cosimo Cannito.