Barletta, Giardini del Castello: la nuova illuminazione merita una visita

6

giardini castello (nuova illuminazione)

BARLETTA – «Barletta alle volte è una città in grado di emozionarmi. Basta una semplice passeggiata, un’atmosfera… questa sera inviterei tutta la cittadinanza in questi giardini. Senza troppi giri di parole, solo per rilassarsi e pensare quanto di bello ha Barletta da offrire, se ognuno mette del suo pensando quanto il bene pubblico possa essere così gradevole e d’impatto. Piccola o grande cosa che sia o che venga considerata, da stasera è a disposizione della città». Così in maniera inusuale e forse lontana dalla dialettica politica interviene il primo cittadino dott. Cosimo Cannito osservando un paesaggio inedito, i giardini del Castello, con un’illuminazione rinnovata la cui messa in opera è stata da poche ore ultimata a cura di Bar.S.A. S.p.A.

«Ho ricevuto dei bellissimi scatti dei giardini del Castello, mi hanno colpito. Spero diventino virali sui social network al pari di alcune cose che non vanno. Mi convinco che Barletta è davvero bella». Emozionato anche l’amministratore di Bar.S.A. S.p.A. avv. Michele Cianci che non lesina apprezzamenti. «Non ho resistito e lo dico di cuore, dopo aver visto quelle luci quasi magiche mi sono recato con la mia famiglia nei giardini e vi ho trovato una bellissima atmosfera. Una “grande bellezza”, lontano da schermaglie e “lavori in corso”. Lo dico da semplice cittadino, fiero di questo lavoro, fiero degli operatori Bar.S.A. S.p.A., fiero dell’Amministrazione che lo ha permesso e ne ha dato impulso».

L’intervento di manutenzione ordinaria, per quanto massivo nella grandezza, ha visto l’azione del settore Global Service di Bar.S.A. S.p.A. coordinato dal responsabile ing. Gianluca Scassano ed è consistito nel ripristino di 50 corpi illuminanti la cui maggior parte era stata oggetto di atti vandalici. Ripristinate anche le fontane ornamentali sia nella parte idraulica che in quella elettrica con l’aggiunta di led di ultima generazione atti a generare un’illuminazione più adatta. Infine è stato definitivamente sistemato l’impianto di irrigazione con evidenti effetti anche sullo stato del prato nelle varie zone. Tale azione tesa soprattutto a preservare la qualità dei giardini ha richiesto più di una settimana d’interventi e viene oggi consegnata alla città con l’auspicio che la Cittadinanza possa aiutare a conservare questo assetto e che i cittadini possano essere garanti di tale sforzo.