Barletta, eventi estate 2019: pubblicato un avviso pubblico per indagine esplorativa

comune di Barletta Andria Trani logo

I dettagli

BARLETTA – Attività di animazione e spettacolo, rassegne musicali e di cabaret all’aperto, cinema al castello, teatro in vernacolo e proposte per i più piccoli, ma anche manifestazioni sportive sul lungomare Mennea ed eventi che possano animare, valorizzandoli e rendendoli fruibili, spazi e monumenti pubblici, dal centro alla periferia, come la piazza d’armi del castello, il fossato, i giardini e l’anfiteatro, Palazzo Della Marra. Eventi che, preferibilmente, abbiano costi contenuti per i cittadini. E’ quanto l’Amministrazione comunale vorrebbe organizzare per i prossimi mesi, fra giugno e settembre e, a tale scopo, sulla base della delibera di giunta comunale numero 120 del 16.05.2019, è stato pubblicato un avviso di indagine esplorativa, per ricevere proposte che andranno a comporre il cartellone dell’Estate 2019.

Saranno privilegiate le manifestazioni tradizionalmente consolidate, la cui qualità e capacità attrattiva sia altrettanto comprovata e le proposte che non prevedono alcun impegno finanziario da parte dell’ente che, dal canto suo, metterà a disposizione i supporti tecnico-logistici e l’utilizzo dei beni immobili a titolo gratuito, per gli eventi che avranno una capienza massima di 1.200 spettatori. Sull’avviso, pubblicato sul portale istituzionale del comune di Barletta nella sezione Bandi di concorso e avvisi pubblici (https://www.comune.barletta.bt.it/retecivica/bandi.htm#avvisi) sono riportati i dettagli, i termini e i requisiti necessari per candidare le proprie proposte progettuali e domande di partecipazione, che dovranno arrivare entro le 12 del 29/05/2019 all’Ufficio Protocollo del Comune di Barletta (2° piano di Palazzo di Città, Corso Vittorio Emanuele n. 94),oppure essere inviate via pec all’indirizzo eventi@cert.comune.barletta.bt.it, con oggetto: “Indagine esplorativa di iniziative e spettacoli per l’estate 2019”. Dopo la scadenza dei termini di presentazione, sarà nominata una commissione che valuterà le proposte inviate, dal punto di vista della qualità e della rispondenza ai requisiti richiesti.

Questo è un modo per coinvolgere la città e la comunità – hanno detto il sindaco Cosimo Cannito e il vice sindaco Marcello Lanotte – non solo nella fruizione del cartellone degli eventi estivi ma anche nella sua articolazione, secondo delle coordinate che contemperino qualità e capacità attrattiva dell’offerta, economicità, fruibilità e valorizzazione dei luoghi e dei monumenti cittadini”. “L’obiettivo – aggiungono – è quello di trasformare la città in un palcoscenico, mettendo a disposizione per questo gli immobili pubblici di pregio ma anche le piazze e i giardini, dal centro alla periferia, e di allestire un cartellone articolato e ricco, che proponga eventi e spettacoli di ogni genere e per tutti i gusti, cercando di valorizzare le risorse e talenti locali e di attrarre visitatori e turisti”.