Barletta, a carattere permanente “L’arte di condividere”

26

barletta

La mostra si tiene al Museo Civico

BARLETA – “L’arte di condividere” diventa permanente. La mostra, inaugurata in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio nel Museo Civico acura dalla storica dell’arte Ester De Rosa, è dedicata ai preziosi disegni delle collezioni cittadine. Comprende opere provenienti dai lasciti degli artisti Giuseppe Gabbiani, Vincenzo De Stefano, Raffaele Girondi, Pasquale Virgilio e del collezionista Ferdinando Cafiero.

L’Amministrazione Comunale, con l’obiettivo di conferire ulteriore risalto al pregio del patrimonio esposto e in ragione del suo valore strettamenteconnaturato alla storia locale, ha stabilito di garantire a tempo indeterminato la possibilità, per i visitatori, di ammirarne la qualità e lo splendore.

I disegni protagonisti del nuovo percorso espositivo sono collocati su pannelli e all’interno di cassettiere. Narrano, tra l’altro, lo spirito di condivisione e l’amore per il territorio che i donatori hanno dimostrato privandosene per renderli fruibili all’intera comunità.

Nel rispetto di questo intento “L’arte di condividere” costituirà un continuumcon tutte le sale del Museo e i dipinti qui esposti, ricorrendo periodicamente al criterio della rotazione con le altreopere custodite nei depositi per favorirne la conoscenza e calamitare l’interesse del pubblico.

Il Comune di Barletta ha contribuito così alla visibilità del patrimonio culturale cittadino nell’ottica della valorizzazione e della sensibilizzazione, consentendo al Museo di elevarsi a istituzione ancor più viva, dinamica e aperta alla ricerca.