Barletta, 74° anniversario della nascita di Giuseppe De Nittis

15

comune di Barletta Andria Trani logo

L’amministrazione comunale si appresta a celebrare la ricorrenza

BARLETTA – L’Amministrazione comunale si appresta a celebrare il 74° anniversario della nascita di Giuseppe De Nittis con una serie di iniziative che si svilupperanno per tutta la giornata del 25 febbraio, data della ricorrenza.

In particolare è previsto l’ingresso gratuito alla mostra “Mia cara piccola moglie. La donazione De Nittis dall’atelier al museo” presso Palazzo Della Marra (secondo piano) che rimarrà aperto con orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 22.00.

Sempre per la stessa esposizione sono in programma visite guidate gratuite (a cura dell’associazione Archeo Barletta) della durata di circa un’ora in 3 turni mattutini (con inizio rispettivamente alle ore 9.30, 10.30 e 11.30) e visite guidate gratuite con lettura di lettere e documenti storici all’interno delle sale espositive in tre turni serali (ore 19.00, 20.00 e 21.00).

La mostra “Mia cara piccola moglie. La donazione De Nittis dall’atelier al museo”, visitabile sino a domenica 3 maggio, è un’esposizione curata dall’Associazione Archeo Barletta che parte dalla realtà familiare degli ultimi anni di vita dell’artista, con l’esposizione di quadri, alcuni dei quali mai esposti prima, e di lettere, corrispondenze e documenti, fino ad arrivare alle vicende che hanno portato la vedova a lasciare per testamento alla città di Barletta le opere più care al marito, e ricostruisce i momenti che hanno scandito l’arrivo della donazione a Barletta e le successive fasi che hanno portato alla nascita del museo dedicato all’artista.

Il 25 febbraio, sempre presso Palazzo Della Marra, sarà possibile accedere alla mostra “Boldini L’incantesimo della pittura. Capolavori dal Museo Boldini di Ferrara” con biglietto ridotto.