Bari, “Vintage Market Bari”: il 2 e 3 dicembre in Fiera del Levante

33

All’ottava edizione della mostra mercato ispirata alla cultura del ri-ciclo parteciperanno circa 170 espositori provenienti da tutta la Puglia e da molte regioni d’Italia

BARI – Sabato 2 e domenica 3 dicembre, nel padiglione n. 20 della Fiera del Levante, si terrà l’ottava edizione del Vintage Market Bari, la mostra mercato ispirata alla cultura del ri-ciclo dedicata agli appassionati degli oggetti del passato (e non solo), con circa 170 espositori provenienti da tutta la Puglia e da molte regioni d’Italia che proporranno vintage, artigianato, modernariato, vinili, libri, illustrazioni, abbigliamento, giocattoli, orologi, cosmesi bio, piante e design.

Bidonville Vintage Store, organizzatore dell’evento, è tra i beneficiari del bando D_Bari 2022-24 “Un negozio non è solo un negozio”, che rappresenta un modello di collaborazione per animare la scena sociale e culturale cittadina.

L’inaugurazione, sabato 2 dicembre, alle ore 9.30, si terrà alla presenza dell’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone, che commenta: “In vista delle imminenti festività, questa edizione del Vintage Market Bari rappresenta un’occasione da non perdere per chi cerchi idee regalo originali, vintage ma non solo, frutto della creatività e del talento dei moltissimi espositori, un numero in costante crescita a riprova del grande successo di questo evento. Alcune delle attività in programma in questa due giorni dedicata al ri-ciclo sono realizzate grazie alla misura Un negozio non è solo un negozio come forma di restituzione alla comunità, in questo caso sui temi della sostenibilità, del riuso e dell’economia circolare. Sarà un evento per tutti, con proposte che spaziano dai laboratori creativi alla musica live, dai talk agli spettacoli fino ai corsi artigianali”.

Nel corso della due giorni i visitatori potranno immergersi nelle proprie passioni alla ricerca del tesoro nascosto, del capo vintage a cui dare un’altra vita o semplicemente curiosare tra gli oggetti e le collezioni dei tantissimi espositori che riportano alla mente ricordi piacevoli del passato, con un unico denominatore comune: la sostenibilità.

Lo slogan della manifestazione “Vintage is the way to save Planet” esprime l’opportunità di dare nuova vita agli oggetti e ai beni del passato, al di là dell’amore per il vintage, e di utilizzare ancora una volta prodotti sani, utili e funzionanti per il bene del pianeta.

Il Vintage Market Bari vuole essere un contenitore in cui si incontrano passioni e interessi caratterizzati dal passare del tempo che vengono valorizzati e rilanciati sul mercato. Sarà anche una vetrina per giovani artisti e nuove realtà che propongono artigianato creativo, come pure per appassionati di moda e musica che vogliono condividere questa esperienza confrontandosi con un pubblico sempre più attento e consapevole.

Oltre all’area market, il programma della due giorni propone diverse attività organizzate per aree tematiche: Talk, Kids, che ospiterà vari laboratori e spettacoli teatrali gratuiti per bambini (a cura delle artigiane di Pea.dè e LeGallineaPois e dall’associazione Scart Off e Room to Play), Live band, Food, con il truck giallo carico di delizie da Al Fuso Pugliese by Premiata Norcineria, Auto d’epoca, con auto anni ’30 ’40 e i coloratissimi maggiolini anni ’70 del gruppo “Vintage Volkswagen friends”,a cura di Rino Danisi.

Durante l’evento, radio RKO avrà una postazione fissa da cui trasmetterà una diretta che vedrà ospiti i protagonisti della fiera, gli organizzatori, gli standisti e gli stessi visitatori. A condurre il programma Carlo Chicco & friends, per la regia di Paola Pagone.

I ticket di ingresso saranno disponibili presso la biglietteria della fiera in via Verdi, a 2 euro, e su viva ticket e sul sito www.vintagemarketbari.it a 2.60 euro.

Previste gratuità per over 65, under 12 e persone con disabilità.

Di seguito il programma completo di Vintage Market Bari:

Sabato 2 dicembre

· ore 11

Talk Le nuove opportunità di d_Bari 2022-2024 il programma del Comune di Bari per il sostegno all’economia urbana: Bari Artigiana, Impresa Prossima e Un negozio non è solo un negozio con Carla Palone – assessora alla Città Produttiva e Roberto Covolo – Economia urbana e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali.

· ore 11-12.30

Corso “Ferri circolari” tenuto da Donatella Gonnella, in arte Petite Donut, knit-influencer che ha già portato la sua passione per il lavoro a maglia nelle fiere di Torino, Vicenza e ora per la prima volta a Bari. Il corso è indirizzato agli adulti e il materiale è sponsorizzato da Bettaknit, rinomata azienda italiana di filati. Sarà l’occasione per conoscere le basi della lavorazione con i ferri circolari, per poi proseguire in autonomia alla realizzazione di uno scaldacollo dal colore natalizio.

Info e prenotazioni @petite.donut su Instagram.

· ore 12-13

Laboratori di Riciclo Creativo a cura di Scartoff per bambini dai 4 anni in su: partendo dai materiali di recupero, i partecipanti realizzeranno due manufatti da portare a casa e condividere con la famiglia.

Per info e prenotazioni, Scartoff 327 4613423 o scartoffbarletta@gmail.com.

· ore 16

Talk show sull’ecosostenibilità nel mondo della moda con Carmen Clemente, “Il mondo del vintage” con Mariateresa Mileo, “Il vintage nei social” con Samantha Chevaliers. A cura di Art fashion Dream. Modera Luana Palmisano

· ore 16.30 e 18.30

“Room to Play” a cura di Carmen de Pinto e Francesco Sguera: lo spettacolo, allegro e divertente, permette di scoprire il vero senso del Natale, la gioia di stare insieme, anche per una storia che si scopre avvincente e ricca di meraviglie.

Per info 338 6412407 (Francesco Sguera) o roomtoplay.info@gmail.com.

· ore 17.30

Laboratori creativi per bambini dai 4 anni in su a cura di Pompea De Summa, in arte Pea.dè, e Francesca Lisi, in arte LeGallineaPois. Partendo da materiali di riuso i partecipanti costruiranno e dipingeranno un soldatino di Natale per custodire i regali e una busta da cucire con ago e filo e decorare nella quale mettere le letterine per Babbo Natale.

Per info e prenotazioni Pompea 3204822783, Francesca 340 872 9337

· ore 19:00

Esibizione live band SWING 31

Domenica 3 dicembre

· ore 11.30

Laboratori creativi per bambini dai 4 anni in su a cura di Pompea De Summa, in arte Pea.dè, e Francesca Lisi, in arte LeGallineaPois. Partendo da materiali di riuso i partecipanti costruiranno e dipingeranno un soldatino di Natale per custodire i regali e una busta da cucire con ago e filo e decorare nella quale mettere le letterine per Babbo Natale.

Per info e prenotazioni Pompea 3204822783, Francesca 340 872 9337

· ore 12.30 e 16.30

“Room to Play” a cura di Carmen de Pinto e Francesco Sguera: lo spettacolo, allegro e divertente, permette di scoprire il vero senso del Natale, la gioia di stare insieme, anche per una storia che si scopre avvincente e ricca di meraviglie.

Per info 338 6412407 (Francesco Sguera) o roomtoplay.info@gmail.com.

· ore 15-16.30

Corso “Ferri circolari” tenuto da Donatella Gonnella, in arte Petite Donut, knit-influencer che ha già portato la sua passione per il lavoro a maglia nelle fiere di Torino, Vicenza e ora per la prima volta a Bari. Il corso è indirizzato agli adulti e il materiale è sponsorizzato da Bettaknit, rinomata azienda italiana di filati. Sarà l’occasione per conoscere le basi della lavorazione con i ferri circolari, per poi proseguire in autonomia alla realizzazione di uno scaldacollo dal colore natalizio.

Info e prenotazioni @petite.donut su Instagram.

· ore 17.30

Laboratori di Riciclo Creativo a cura di Scartoff per bambini dai 4 anni in su: partendo dai materiali di recupero, i partecipanti realizzeranno due manufatti da portare a casa e condividere con la famiglia.

Per info e prenotazioni, Scartoff 327 4613423 o scartoffbarletta@gmail.com.

· dalle 17.00

Orecchiette Swing marching band.

Per info e aggiornamenti www.vintagemarket.it.