Bari, torna agibile la palestra della scuola Balilla

1

torna agibile la palestra delal scuola balilla, il sopralluogo

Questa mattina il sopralluogo degli assessori Romano e Galasso e del presidente Leonetti

BARI – Questa mattina gli assessori alle Politiche educative e giovanili, Paola Romano, e ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, accompagnati dal presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti, hanno effettuato un sopralluogo presso la scuola Balilla, a Madonnella, dove è tornata fruibile la palestra scolastica a seguito dell’installazione delle grate alle finestre e di un nuovo sistema di apertura degli infissi. La modifica apportata alle finestre consente infatti l’apertura a 180° e non più a bandiera, a garanzia di una maggiore sicurezza degli studenti e di un adeguato ricambio d’aria.

Una volta ultimata la verifica delle vie di fuga e delle uscite di sicurezza – commenta Giuseppe Galasso – fra poco sarà anche possibile utilizzare la palestra anche in orari extrascolastici, facendo in modo che chi vi acceda dall’esterno, non possa entrare negli altri ambienti scolastici. Così potremo dare ai residenti la possibilità di fruire di un impianto sportivo coperto in un quartiere sprovvisto di strutture sportive pubbliche“.

Da oggi torna agibile la bellissima palestra della scuola Balilla – dichiara Paola Romano –. A breve partirà anche il progetto del Coni per l’implementazione della pratica sportiva, mentre nei prossimi mesi, in accordo con la scuola, procederemo con l’apertura della struttura al territorio di Madonnella. Consapevoli del valore rappresentato da questi luoghi, inoltre, grazie ai fondi del Pnrr nei prossimi mesi procederemo con la riqualificazione di altre palestre scolastiche, come pure delle mense, e con la progettazione di ulteriori spazi di questo tipo, proprio perché necessari a garantire l’attività sportiva e il benessere dei nostri ragazzi e dei residenti“.

“Da oggi la palestra della scuola Balilla torna ad essere fruibile per tutti gli alunni dell’istituto – conclude Lorenzo Leonetti –. Poco prima della pandemia era stata interdetta per ragioni legate alla sicurezza ma, il mese scorso, ci ha contattato il consiglio di circolo della scuola, spinto dal desiderio di restituire normalità alla vita dei loro figli. Così abbiamo provveduto all’installazione di adeguate griglie di sicurezza sulle finestre e a modificare l’apertura delle stesse.

I benefici dell’attività fisica interessano il corpo e la mente: lo sport, infatti, aiuta a consolidare le personalità, a sviluppare la propria autostima e a far nascere bellissimi rapporti interpersonali. E mai come oggi i nostri figli hanno bisogno di sport“.