Bari, sopralluogo dell’assessore Galasso cantiere del nuovo parco urbano in via Suglia

Galasso: “Il cantiere procede speditamente: entro fine anno la consegna dei lavori”

sopralluogo galasso sul cantiere parco via suglia a japigiaBARI – Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso e il direttore della ripartizione Domenico Tondo si sono recati presso il cantiere del nuovo parco urbano, in corso di realizzazione nell’ambito del P.I.R.P. di Japigia, tra via Suglia, via Toscanini e via Troisi, al fine di verificare lo stato di avanzamento dei lavori avviati nel mese di gennaio scorso.

Gli interventi stanno procedendo in maniera spedita: dopo l’abbattimento di tutti manufatti in muratura, sono stati installati tutti i pali della pubblica illuminazione e sono in fase di esecuzione i viali pedonali con i rispettivi cordoli. Inoltre, l’area adibita alla sosta degli autoveicoli, adiacente a via Toscanini, e quella pedonale in via Troisi presentano i marciapiedi in avanzato stato di esecuzione, mentre sono visibili tutte le aiuole che ospiteranno le nuove alberature (225 alberi ad alto fusto) che saranno piantumate nei prossimi mesi autunnali. Tra settembre e ottobre, invece, saranno completate tutte le pavimentazioni e montati gli arredi urbani e i corpi illuminanti, questi ultimi del tipo a led, in linea con le nuove disposizioni dell’amministrazione comunale rispetto alla pubblica illuminazione. Pressoché completo è il campo da calcio, su cui manca solo il trattamento del manto superficiale.

Complessivamente il progetto prevede la realizzazione di un parco urbano a forma di “L”, con tre accessi posizionati su diversi lati dell’area. Al suo interno, 10.000 metri quadrati di area pedonale, di cui 1.400 di prato, differenti aree gioco per bambini di varie fasce d’età e un campo di calcio a 5 attrezzato con una gradinata che potrà ospitare fino a 200 spettatori.

L’area sarà attrezzata anche con dispositivi di videosorveglianza.

L’impresa ci ha confermato la data di consegna dei lavori fissata per la fine dell’anno – spiega Galasso – entro il quale contiamo di consegnare al quartiere questo nuovo parco, un autentico bosco urbano di circa 18.000 metri quadrati ricco di piantumazioni e attrezzature ludico-sportive. Un’area verde in cui poter stare insieme e socializzare, ma anche divertirsi e fare attività sportava in continuità con quanto accaduto in questo luogo in passato: per questo abbiamo pensato di riqualificare il campo di calcio a 5, che verrà anche arricchito da una gradinata in grado di ospitare 200 persone. Tutto questo completerà un quartiere nato per dare risposte alle esigenze abitative dei cittadini, in cui questo tipo di opere pubbliche era atteso da tempo. Attraverso quest’opera, inoltre, potremo collegare tra loro tre aree del quartiere attualmente sconnesse, in quanto questo nuovo spazio sarà servito da tre accessi indipendenti, con un camminamento centrale lungo tutta l’area che connetterà via Troisi, via Toscanini e via Suglia. Un intervento che non rappresenta solo una risposta dei residenti alle richieste di verde pubblico e spazi di socializzazione, ma che riempirà un vuoto urbanistico che sarà molto frequentato anche da coloro che vorranno semplicemente andare da una parte all’altra del quartiere. In questo modo, ci auguriamo possano essere scongiurati anche gli atti vandalici realizzati dai soliti stupidi”.