Bari, sindaco riceve impresa che dona 3000 euro di buoni spesa

35

sindaco riceve impresa che dona 3000 euro di buoni spesa

I dettagli

BARI – Questa mattina il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha ricevuto a Palazzo di città, l’amministratore della T&M Trade & Marketing, Giuliano Masanotti, realtà consolidata nella produzione e nella distribuzione di materiale per l’imballaggio alimentare e di stoviglie monouso che ha deciso di donare al Comune di Bari un contributo di 3000 euro in buoni spesa a favore delle famiglie più bisognose.

Alla consegna ha partecipato anche l’assessora allo Sviluppo Economico Carla Palone.

Ogni giorno purtroppo riceviamo telefonate e richieste di aiuto da parte di tanti cittadini che stanno affrontando un momento difficile legato a questa emergenza sanitaria che ha risvolti economici e sociali drammatici – spiega il sindaco Decaro. – insieme a queste telefonate però per fortuna stanno arrivando anche tante chiamate di cittadini, imprenditori e associazioni che invece vogliono donare qualcosa e aiutare chi rischia di restare indietro. Per questo con piacere abbiamo accolto la donazione della Trade&Marketing, come quelle che delle altre aziende che continuano ad arrivarci. Ognuno può scegliere autonomamente cosa e come donare alla città, buoni spesa, somme in denaro, dispositivi di protezione, alimenti e prodotti di prima necessità, il Comune ha messo in piedi una macchina amministrativa per tracciare tutti gli aiuti e assicurare ai donatori che tuto si svolga in totale trasparenza e legalità“.

Siamo orgogliosi di rappresentare uno dei poli produttivi più importanti del Sud Italia ed ogni giorno lavoriamo sodo per continuare a meritare la fiducia della nostra affezionata clientela , nazionale ed estera. I nostri prodotti, rigorosamente rispettosi dell’ambiente , entrano in ogni casa abitata da famiglie che si affidano alla esperienza e alla qualità dei nostri brand . La nostra azienda è in primis espressione degli uomini tutti che con sacrificio, dedizione e spirito di appartenenza lavorano ogni giorno per realizzare il nostro comune progetto di azienda che sia prima di tutto etica, cioè fondata sul rispetto delle regole sociali ed ambientali, ma anche solidale, ovvero vicina a quei mondi silenziosi , che però non devono rimanere invisibili” – hanno spiegato l’amministratore della Trade&Marketing che hanno consegnato i buoni che saranno distribuiti dal sistema del Welfare comunale alle famiglie che vivono un particolare momento di difficoltà“.