Bari, riqualificazione pineta San Francesco

26

al via i lavori nel lato terra della pineta san francesco

Al via oggi il cantiere sul lato terra, quasi terminati i lavori sul lato mare

BARI – L’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso rende noto che sono ripresi i lavori all’interno della pineta San Francesco con il cantiere che per i prossimi due mesi interesserà la porzione lato terra dell’area verde.

I lavori riguardano il rifacimento complessivo dell’impianto di pubblica illuminazione, con la sostituzione dei corpi illuminanti e la realizzazione nuove linee e quadri elettrici e di nuovi pali più bassi e in numero maggiore rispetto a quelli attuali, al fine di ottenere una distribuzione più omogenea della luce, senza zone d’ombra causate dalle chiome degli alberi. Per questo il rinnovamento della pubblica illuminazione non interesserà solo i viali ma anche le ampie aree verdi. Contestualmente sarà installato un sistema di videosorveglianza: alcune telecamere saranno montate nel corso del cantiere, mentre altre sono oggetto di un lavoro di completamento e se ne prevede il montaggio nel prossimo autunno, senza comunque dover più interessare la pineta con lavori invasivi con scavi bensì esclusivamente con semplici operazioni di montaggio apparecchiature. Inoltre, all’ingresso saranno posizionati dei dissuasori per interdire l’accesso dei ciclomotori.

Si tratta di un intervento sui due lotti della pineta che avevamo programmato di eseguire in tempi diversi proprio per non privare i cittadini di uno spazio verde particolarmente importante per il tempo libero – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -, poi sospeso a causa del lockdown. I lavori sull’area più ampia, quella lato mare, sono praticamente conclusi. Mancano solo pochi interventi sul verde a cura dell’azienda aggiudicataria dell’accordo quadro cittadino, piccole manutenzioni a cura della Multiservizi e una pulizia generale da parte di Amiu che eseguiremo in prossimità della riapertura. Non appena riapriremo i parchi e i giardini pubblici, tutta l’area lato mare sarà restituita alla piena fruizione dei cittadini. Quanto alla porzione lato terra, stimiamo che i lavori avviati oggi si concludano al massimo entro la metà di luglio“.

Al termine dei lavori su una superficie complessiva di circa 70mila mq, la pineta San Francesco disporrà di 311 i nuovi corpi illuminanti (160 nella pineta lato mare e 151 nella pineta lato terra), ciascuno della potenza di 51 watt, montati su pali di altezza 5,5 m tali da risultare inferiori alle altezza delle chiome degli alberi in modo da evitare che le luci siano offuscate dalle fronde. I nuovi corpi illuminanti che sostituiranno i 109 esistenti, che saranno tutti rimossi.

Al termine dei lavori sarà possibile offrire un effetto illuminamento omogeneo di luce bianca a 3.000 gradi kelvin (come ormai in uso nell’esecuzione dei nuovi impianti di illuminazione cittadini), che non produce alterazioni cromatiche e assicura una gradevole visione dei luoghi. Queste ultime, 25 in totale, verranno equamente distribuite in tutte le zone della pineta con particolare attenzione ai luoghi di aggregazione quali la pista di pattinaggio, le aree ludiche, le attrezzature sportive senza trascurare i viali e i percorsi da jogging, così da garantire un efficace presidio di sorveglianza, h 24, di questo grande spazio verde.

Il costo complessivo dell’intervento, aggiudicato alla De Giorgi Global Service SRL ammonta a oltre 900mila euro.