Bari, pulizia e igienizzazione delle scuole cittadine sedi di seggio elettorale

15

In pubblicazione sul MePa la gara per il servizio

BARI – È in pubblicazione sul Me.Pa., a cura della ripartizione Stazione Unica Appaltante, Contratti e Gestione LL.PP., la gara con richiesta di offerta aperta, rivolta a tutti gli operatori economici del mercato elettronico, per l’esecuzione del servizio di pulizia e igienizzazione – integrato per far fronte all’emergenza Covid-19 – degli istituti scolastici individuati come sede di seggi elettorali in occasione del referendum e delle elezioni regionali che si terranno il 20 e 21 settembre.

L’importo del servizio a base d’asta ammonta a € 64.089,10 di cui € 62.222,42 ribassabili, € 1.866,67 per oneri connessi al DUVRI non ribassabili, oltre I.V.A. al 22%, come riportato nel quadro economico generale.

La procedura, in scadenza il prossimo 14 settembre, sarà aggiudicata con il criterio del minor prezzo, ai sensi dell’art. 95, comma 4, lettera b) del D. Lgs. 50/2016.

Nel dettaglio, il servizio dovrà garantire la pulizia e l’igienizzazione dei locali sede di seggio nonché di androni, corridoi, bagni e ogni altro ambiente da utilizzare e/o utilizzato, nel rispetto di tutte le norme atte a garantire il regolare svolgimento dell’insediamento dei seggi, dello svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio finale fino al loro termine, secondo le direttive dell’ISS previste nel documento dell’8 maggio 2020 e di quelle contenute nella Circolare del Ministero della Salute n.17644 del 22 maggio 2020.

Il servizio dovrà essere svolto con l’obiettivo di garantire la ripresa delle attività didattiche in locali adeguatamente puliti e disinfettati dopo le consultazioni e le operazioni di spoglio delle schede e dovrà prevedere la perfetta esecuzione delle seguenti prestazioni:

1. rimozione di carte/cartoni da tutti gli ambienti interessati dalle operazioni (stanze sede di sezione e corridoi percorribili per arrivare alle sezioni), spazzamento, svuotamento dei cestini e successivo smaltimento dei rifiuti raccolti;

2. pulizia e disinfezione delle aule dove si costituiscono gli uffici elettorali di sezione;

3. pulizia e disinfezione delle aree quali atri, scale, corridoi e parti comuni di accesso al seggi;

4. pulizia e disinfezione dei servizi igienici;

5. pulizia e disinfezione della stanza (o delle stanze) dove riposa la forza pubblica.
Inoltre il servizio dovrà prevedere:

6. che tutte le operazioni si svolgano nel pieno rispetto degli ambienti e del materiale didattico eventualmente presente negli stessi (incluse pure le LIM o altre strumentazioni); il ripristino di qualsiasi tipo di danno arrecato sarà a completo carico della impresa esecutrice del servizio;

7. l’attivazione di uno o più recapiti telefonici da poter contattare per tutta la durata del servizio e per qualsiasi evenienza, garantendo il contatto continuo con persona con ampi poteri decisionali;

8. la redazione, almeno cinque giorni prima della prima data di voto, del programma dei lavori degli interventi da svolgere (concordato preventivamente con il committente) e, a conclusione degli stessi, del registro contenente i luoghi e gli orari degli interventi svolti;

9. che il personale impiegato durante i lavori sia dotato di tesserini di identificazione con foto, dati anagrafici e qualifica, nonché l’identificazione della ditta;

10. che sia garantito l’impiego di maestranze specializzate, dotate di attrezzature adeguate;

11. di non eccepire per nessuna ragione le disposizioni emanate per il servizio da effettuare.

In considerazione dell’attuale emergenza sanitaria, il servizio dovrà essere condotto con l’obiettivo principale di consentire la successiva ripresa delle attività scolastiche in modo da garantire condizioni di salubrità e sicurezza degli ambienti utilizzati come seggio elettorale nonché degli spazi attigui necessari al loro raggiungimento.

Le attività dovranno prevedere la pulizia delle aule, delle aree comuni utilizzate per raggiungere le aule sede di seggio elettorale, dei servizi igienici utilizzati nonché dei cosiddetti punti di contatto:

• porte e maniglie degli aule utilizzate per le operazioni elettorali;

• pulsantiere e vani ascensore ove utilizzati;

• superfici piane comunque utilizzate durante le operazioni di voto;

• dispenser materiale detergente;

• servizi igienici e rubinetterie;

• pulsantiere di macchinette del caffè ed erogatori di acqua e/o similari presenti nell’istituto scolastico sede di sezioni elettorali;

• corrimano di scale utilizzate per raggiungere le sezioni;

• zone di forte passaggio (atri, aree caffè, ecc.);

• pavimenti.

Questa l’articolazione temporale del servizio richiesto:

– sabato 19 settembre, dalle ore 8 alle ore 20, tempo necessario stimato per consegnare ai presidenti di seggio i locali puliti e igienizzati (entro le ore 15), nonché presidiare i locali per l’espletamento del servizio durante la preparazione delle schede da parte dei componenti di seggio, fino alla chiusura del seggio;

– domenica 20 settembre, dalle ore 7 alle 24, tempo necessario stimato per il presidio degli edifici scolastici al fine di garantire il servizio di pulizia e igienizzazione durante le operazioni di voto e fino alla chiusura del seggio;

– lunedì 21 settembre 2020, dalle ore 7 alle 24, tempo necessario stimato per il presidio degli edifici scolastici al fine di garantire, in modo continuativo, il servizio di pulizia e igienizzazione durante le operazioni di voto fino alla chiusura dei seggi e a partire dall’avvio delle operazioni di scrutinio fino al loro completamento;

– martedì 22 settembre, dalle ore 8 e contestualmente alle operazioni di smontaggio dei seggi elettorali, pulizia e igienizzazione approfondita dei locali (aule e altri ambienti) interessati dai seggi elettorali, degli androni, corridoi, bagni e di ogni altro ambiente utilizzato, dei punti e delle superfici di contatto.

Per l’esecuzione del servizio l’impresa dovrà costituire 20 squadre composte da 2 operatori, ciascuna dotata di proprio mezzo e del materiale previsto per la pulizia.

Al termine delle operazioni di pulizia e igienizzazione conseguenti allo smantellamento dei seggi elettorali, dovrà essere rilasciata idonea certificazione di avvenuto espletamento del servizio.