Bari, presentati i concerti del Coro del Faro a favore delle popolazioni dell’Italia Centrale

70

I proventi saranno devoluti interamente alle zone colpite dal terremoto

presentati i concerti del Coro del Faro a favore delle popolazioni dell'Italia CentraleBARI – Si terranno a Bari, Conversano, Terlizzi e ad Ascoli Piceno i concerti che il Coro del Faro, diretto dal maestro Paolo Lepore con la Jazz Studio Orchestra e i solisti Stefania Dipierro, Maria Grazia Trentadue, Mara Dituri, Giulia Calfapietro, Antonio Stragapede, Fabio Lepore, dedicheranno alle città dell’Italia centrale colpite dal terremoto.

I concerti, i cui proventi saranno devoluti interamente alle zone colpite dal terremoto, si svolgeranno il 2 marzo nella cattedrale di Conversano, il 12 marzo nella chiesa di Don Guanella a Bari, per concludersi il 18 marzo nella piazza principale di Ascoli Piceno, alla presenza di tutti i sindaci delle aree colpite dal terremoto. La data e il luogo del concerto di Terlizzi sono ancora in via di definizione.

L’iniziativa solidale è stata presentata questa mattina a Palazzo di Città dal maestro Paolo Lepore, alla presenza del vicesindaco Vincenzo Brandi e del sindaco di Conversano, Giuseppe Lovascio.

Alla conferenza stampa è intervenuto anche il sindaco, che ha ringraziato il Coro del Faro a nome dell’Anci per l’iniziativa lodevole, in un momento di grande difficoltà per le popolazioni dell’Italia centrale.

MAESTRO LEPORE

“Non posso che ringraziarvi – ha detto Antonio Decaro rivolgendosi al maestro Lepore – per quello che fate per la città, per le vostre iniziative, significative soprattutto in momenti importanti per la vita della nostra comunità e del nostro Paese”.

VINCENZO BRANDI

“Questa iniziativa solidale del Coro del Faro diretto dal maestro Lepore – ha proseguito il vicesindaco Vincenzo Brandi – rappresenta un connubio speciale tra musica e solidarietà, un momento nel quale la musica, che è una delle massime espressioni di azione sociale, contribuisce significativamente a sostenere le popolazioni così duramente colpite dal terremoto”.

PAOLO LEPORE

“Il Coro del Faro – ha continuato il maestro Paolo Lepore – con questa iniziativa ha voluto essere concretamente al fianco delle popolazioni colpite dal terremoto. Il Coro del Faro, che raggruppa gente di ogni età, professione e nazionalità, vuole donare musica per veicolare i valori della solidarietà e della vicinanza nei confronti di quanti in questo momento vivono situazioni di disagio”.

Il sindaco di Conversano Giuseppe Lovascio ha ringraziato il Coro:

“sarà un momento dedicato alla solidarietà, fare solidarietà attraverso la musica rappresenta un coinvolgimento emotivo che diventa impegno sociale”.

I fondi raccolti durante i concerti saranno devoluti in particolare ai comuni di Norcia e di Arquata del Tronto. Sponsor dell’iniziativa Miccolis trasporti, Ladisa ristorazione, STP trasporti di Bari e Sicme.