Bari, porto: sequestrata mezza tonnellata di tabacco da masticare

35

Denunciato un cittadino greco

Bari, sequestro tabacco da masticareBARI – Questa volta ad incappare nelle rete dei controlli, è stato un cittadino ellenico di 43 anni che, alla guida di un autoarticolato, tentava di far passare illegalmente ben 52.000 bustine di tabacco da masticare di origine indiana molto in uso tra le popolazioni del sud-est asiatico.

Il transito del mezzo, appena sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia, non è passato inosservato ai Finanzieri del Gruppo Bari e ai funzionari del locale Servizio Vigilanza Antifrode delle Dogane, che, insospettiti dalla tipologia della merce trasportata in un camion frigo insieme a yogurt greco, decidevano di sottoporlo ad un accurato controllo.

Infatti tutte le confezioni di tabacco rinvenute erano prive del contrassegno di Stato e viaggiavano in assenza di documentazione doganale di garanzia per la circolazione di prodotti sottoposti ad accise.

L’autista è stato segnalato per contrabbando aggravato alla competente autorità giudiziaria, mentre i tabacchi lavorati esteri sono stati sottoposti a sequestro.