Bari, per la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione alla Casa delle Culture la mostra fotografica “Vittime del mediterraneo” e un’esposizione di dipinti

5

lonely planet bari, nella top ten europea

BARI – In occasione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione in ricordo dei 368 migranti che, il 3 ottobre 2013, persero la vita nei pressi di Lampedusa nel tentativo di raggiungere le coste europee, da lunedì 4 a lunedì 11 ottobre, presso la Casa delle Culture, in via Barisano da Trani al quartiere San Paolo, sarà possibile visitare “Vittime del Mediterraneo”, la mostra fotografica a cura di Michele Carnimeo, e un’esposizione di dipinti a cura di Bakary Manneh.

Le due mostre rientrano nell’ampio programma promosso dal Comitato 3 Ottobre Puglia che, su invito dei promotori della campagna “Sulle soglie senza frontiere” di Pax Christi Italia, ha organizzato diverse iniziative con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi dell’integrazione e dell’accoglienza attraverso il dialogo con cittadini, studenti e istituzioni.

La ricorrenza del 3 ottobre, infatti, mira non solo a commemorare le vittime di quel terribile naufragio ma soprattutto per ricordare le migliaia di persone che regolarmente muoiono nel Mar Mediterraneo o che restano bloccate ai confini europei orientali.

L’inaugurazione si terrà lunedì 4 ottobre, alle ore 11, alla presenza dell’assessora al Welfare Francesca Bottalico e dei due curatori, Michele Carnimeo e Bakary Manneh. Le mostre, ad ingresso libero, saranno aperte tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 19.

L’evento si svolgerà nel rispetto delle regole e della normativa a contrasto della diffusione dei contagi da covid 19.