A Bari la Mostra personale di Giuseppe Amadio

30

Dal 14 giugno al 31 luglio 2022, presso la “Contemporanea Galleria d’Arte”, in  esposizione 15 lavori su tela estroflessa  che ripercorrono la carriera dell’artista

BARI – Dal 14 giugno al 31 luglio 2022, presso la “Contemporanea Galleria d’Arte”,  in via Niccolò Piccinni n. 226 a Bari, si terrà la mostra personale di Giuseppe Amadio, a cura di Sara Maffei e Giuseppe Benvenuto. L’artista è attualmente ospite con le sue opere nel Padiglione Siriano, Repubblica Araba Siriana alla 59° Biennale di Venezia.

A Bari in  esposizione 15 lavori su tela estroflessa monocromatici che ripercorrono la carriera dell’artista. L’estroflessione è una particolare tecnica, frutto di una ricerca materico-concettuale, a metà strada tra pittura e scultura: dilatando la tela spazialmente verso l’esterno, l’artista ottiene effetti chiaroscurali ed un illusorio movimento, nonché il superamento della tradizionale bidimensionalità. I materiali che vengono utilizzati da Giuseppe Amadio nelle sue opere sono legni particolari appositamente e tecnicamente curvati, spessori e lamine di acciaio inossidabile e, per la tela, speciali vernici al caucciù che la rendono elastica. Gli spazi ritagliati dall’artista restituiscono una potenza energetica incredibile, raccontano un universo che si accende di toni, di materia pulsante, di dilatazione, rivelandoci perfino l’ossatura stessa di questo universo. Con il suo personalissimo alfabeto, pur rientrando in quell’area che muovendosi da Lucio Fontana porta ad autori come Enrico Castellani, Agostino Bonalumi e Turi Simeti, Amadio crea un lessico visivo attraverso cui movimenta punti, linee, curve, angoli, quadrati, cerchi. Il risultato è una geometria simbolica e rigeneratrice, vera geometria dell’universo, mossa da un ritmo elementare che rende la sua produzione la prova cartografica di un vivere infinito. Artista capace, intellettuale colto, raffinato filosofo del fare, si muove in una nuova visione dello spazio e del tempo, ma anche della società e della storia contemporanea, intessendo strutture e tensostrutture che sono divenute ritratti del mondo, ritratti del corrugamento terrestre, iterazioni tensive come ritmi cosmici che contengono un respiro dinamico e un valore infinito.

CONTEMPORANEA GALLERIA D’ARTE
VIA NICOLO’ PICCINNI, 226 – BARI
e-mail: artebenvenuto@gmail.com
tel. 346 7334054

GIORNI DI APERTURA: dal martedì al sabato
ORARI: 16,30 – 20,30