Bari, on line il bando per imprese e associazioni culturali

56

418.000 euro disponibili

logo BariBARI – La ripartizione Culture comunica che è online il bando per l’assegnazione di contributi in favore di iniziative e progetti culturali e di spettacolo svolte o da svolgersi nel corso dell’ano 2017.

Le risorse messe a disposizione per questa annualità sono 418.000,00 euro da assegnare sulla base della graduatoria e sulla scorta dei criteri contenuti nel presente avviso nel rispetto del Regolamento comunale per la concessione di contributi, finanziamenti e benefici economici ad organismi pubblici o privati operanti nei settori della cultura, dello spettacolo e del turismo.

L’avviso si rivolge ai soggetti di cui all’art. 6 del Regolamento comunale n. 92/2016 purché iscritti all’Albo degli operatori culturali e di spettacolo istituito presso il Comune di Bari ai sensi dell’art. 4 del suddetto regolamento.

Grazie all’assestamento di bilancio approvato lo scorso 31 luglio – spiega l’assessore Maselli – abbiamo potuto mettere a disposizione della città 418.000 euro per il 2017 con i quali contiamo di sostenere imprese e associazioni culturali iscritte all’albo comunale degli operatori della città e le loro stagioni annuali, i progetti culturali e di spettacolo, la creatività di artisti e operatori che non trovano nel libero mercato la possibilità di finanziare interamente le proprie attività o remunerare il capitale investito. Con questo bando speriamo di soddisfare le esigenze di tutti gli operatori cittadini e di attrarre investitori esterni alla città. per questo faccio un appello accorato a tutti gli operatori e le associazioni, qualora non lo fossero già, ad iscriversi entro il prossimo 15 settembre all’albo cittadino, requisito indispensabile per partecipare alla ripartizione dei fondi. Dal prossimo anno, invece, e per i futuri 3 esercizi, in seguito alle modifiche al regolamento che discuteremo in consiglio nei prossimi mesi, con apposito bando pubblico di selezione, avremo modo di sottoscrivere convenzioni triennali con gli operatori culturali capaci di presentare progetti pluriennali e stabili, corredati da seri piani di investimento e di crescita professionale e artistica. Raggiungeremo così l’agognato obiettivo di programmare le attività culturali cittadine, svincolandoci dalla rigidità dei bilanci annuali che non consentono di trovare copertura per i 2018 e gli anni a venire. sono certo che questo sia solo il primo passo per avviare una brillante stagione autunnale e invernale, ricca di fermento e iniziative, come la città merita”.

Le domande e la relativa documentazione dovranno pervenire entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12:00 del giorno 4 ottobre 2017 , presso la Ripartizione Culture, Religioni, Pari Opportunità, Comunicazione, Marketing Territoriale e Sport del Comune di Bari, Via Venezia 41, 70122 Bari, secondo le modalità indicate nell’avviso allegato.

Per informazioni e approfondimenti contattare la Ripartizione all’indirizzo e-mail rip.cultura@comune.bari.it .

Ogni eventuale richiesta di chiarimento dovrà pervenire esclusivamente con l’indicata modalità telematica al suddetto indirizzo di posta elettronica entro e non oltre il 29 settembre 2017.