Bari, Light Paintings di Brian Eno: sabato apertura straordinaria del Teatro Margherita

Il Teatro resterà aperto dalle 10 alle 24

BARI – Sabato 14 novembre, in occasione dell’ultima giornata di apertura al pubblico dell’installazione Light Paintings di Brianlogo Bari Eno, il Teatro Margherita resterà aperto dalle ore 10 alle ore 24.

L’installazione, promossa in collaborazione con il Comune di Bari – assessorato alle Culture e Lumen London, si compone di una serie di opere “dipinte con la luce”.

Light Paintings è stata realizzata in prima mondiale nell’ambito della sezione “Incontri d’autore”, in occasione della quinta edizione del Medimex, salone dell’innovazione musicale organizzato da Puglia Sounds che si è svolto dal 29 al 31 ottobre alla Fiera del Levante di Bari.

Ingresso 3 euro.

Brian Eno è una leggenda vivente del rock, un musicista, compositore, produttore, cantante e visual artist inglese, noto come uno dei principali innovatori dell’ambient music. Come visual artist, Eno espone con regolarità sin dalla fine degli anni ’70: da Tokyo a Cape Town, da Rio de Janeiro a New York, da Londra a Madrid. Il suo lavoro è dedicato quasi esclusivamente alle possibilità offerte dal mezzo luminoso. Come musicista, Eno ha prodotto e contribuito come performer agli album di artisti come Talking Heads, David Bowie, U2, James, Laurie Anderson, Coldplay, Paul Simon e Grace Jones. Il suo lavoro pionieristico sui “paesaggi sonori” inizia con “Ambient 1: Music for Airports” seguito poi da “Apollo: Atmospheres and Soundtracks”, composto per il film documentario “For All Mankind”. Il suo ultimo album è “High life”, una collaborazione con Karl Hyde, pubblicato dalla Warp Records nel 2014. Il lavoro da solista di Eno è stato estremamente influente nell’inaugurare la musica ambient e generativa, nell’innovare le tecniche di produzione e nell’enfatizzare la “teoria prima della pratica”.