Bari, l’assessore Galasso al Polipark

64

“Il parcheggio sta funzionando molto bene: presto abbatteremo il muro che separa il parcheggio dal Policlinico”

sopralluogo galasso poliparkBARI – Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso ha effettuato un sopralluogo nel Polipark per verificare di persona il funzionamento del parcheggio di scambio. Quindi, ha potuto constatare l’alto gradimento da parte dei cittadini: alle ore 11, infatti, su 1413 posti auto disponibili ne erano occupati 1328, di cui 919 da utenti giornalieri e 409 da persone provviste di abbonamento.

Contestualmente i tecnici della ripartizione IVOP hanno accompagnato i rappresentanti dell’impresa EFFAR srl di Bari, che nei giorni scorsi si è aggiudicata lavori di riqualificazione delle rampe ed aree esterne al parcheggio, operazione che rientra nel progetto di completamento del Polipark predisposto dal Comune di Bari.

Entro metà ottobre partiranno questi ultimi interventi, dal costo complessivo di 364mila euro (aggiudicato con il ribasso del 32,521 %), che permetteranno di rendere la struttura più funzionale ed efficiente. Inoltre, al termine del cantiere, saranno in tutto quattro gli ingressi della struttura: uno interno all’ospedale Policlinico e tre esterni.

Stamattina i posti disponibili sui vari livelli del Polipark erano davvero pochi – ha dichiarato Giuseppe Galasso – ciò significa che il parcheggio sta funzionando molto bene e i 640 abbonamenti mensili per il servizio park&ride lo dimostrano. L’area che, come immaginavamo, assume una valenza strategica per il decongestionamento del traffico in quella parte della città, sta riscuotendo un enorme successo. Peraltro, a breve, verranno anche consegnati e avviati il lavori per il rifacimento delle rampe esterne alla struttura, un cantiere che durerà circa 60 giorni e che contiamo di completare entro la fine dell’anno. L’aspetto più importante di questi ultimi interventi è rappresentato dall’abbattimento del muro che separa l’autosilo dal Policlinico, in modo tale da consentire l’accesso al Polipark direttamente dalle aree di circolazione interne all’ospedale. Dal prossimo anno sarà più comodo per tutti accompagnare i pazienti in un reparto ospedaliero e poi parcheggiare con più facilità l’autovettura. Saranno disponibili 4 ingressi al parcheggio, rispettivamente uno da via Storelli, due da via Solarino per entrambe le direzioni di marcia e uno dall’interno del Policlinico. Di contro, 3 saranno le via di uscita : sarà possibile uscire dal Polipark immettendosi su via Solarino, nei due sensi di marcia, oppure immettendosi nella viabilità interna del Policlinico, circostanza, quest’ultima, molto utile per le operazioni di accompagnamento dei pazienti che hanno problemi di deambulazione e che conseguentemente necessitano di essere accompagnati e presi nelle immediate vicinanze dei reparti presso cui si recano. La risposta positiva dei cittadini rispetto all’utilizzo del Polipark si traduce anche in un minor numero di auto che ogni giorno arrivano nel centro della città e che qui cercano un posto auto. Siamo in attesa nei prossimi giorni di conoscere anche i dati relativi all’utilizzo del park&train con le Ferrovie Appulo Lucane che nel frattempo hanno già avviato i lavori di riqualificazione della fermata Policlinico, che si concluderanno a gennaio 2018”.

Di seguito si riporta un breve riepilogo sulla capienza del Polipark:

*

1354 posti auto ordinari
*

30 posti auto riservati a cittadini con disabilità
*

25 posti auto per donne in attesa o in stato di post gravidanza
*

4 riservati ai dipendenti
*

2 aree riservate alle motociclette e alle biciclette, con 72 posti disponibili per le moto e 40 stalli per le biciclette.