Bari, iniziative a contrasto di intolleranza e discriminazione

logo Bari

Il comune valuta partnership per le proposte da candidare al bando AICS per l’educazione alla cittadinanza globale

BARI – L’amministrazione comunale intende supportare, in qualità di partner, eventuali proposte progettuali da candidare al bando AICS – Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo per la “ [ https://www.aics.gov.it/home-ita/opportunita/area-osc/bandi-no-profit-sviluppo-italia/ | Concessione
di contributi a iniziative di sensibilizzazione ed educazione alla cittadinanza
globale proposte da organizzazione della società civile e soggetti senza fini di
lucro ] ”, con riferimento all’obiettivo 3 dello stesso bando: “Contribuire a contrastare fenomeni di odio, intolleranza e discriminazione valorizzando la diversità e promuovendo l’interazione culturale, sociale ed economica”.

I soggetti interessati, che abbiano i requisiti di partecipazione previsti, potranno far pervenire, entro e non oltre le ore 12 del 19 ottobre prossimo, richiesta di partecipazione del Comune di Bari in qualità di partner al progetto, allegando una sintesi della proposta progettuale, esclusivamente via pec all’indirizzo: [ mailto:serviziallapersona.comunebari@pec.rupar.puglia | serviziallapersona.comunebari@pec.rupar.puglia ] .

L’amministrazione si occuperà di valutare la qualità delle proposte progettuali per le quali si richiede il partenariato del Comune attraverso un apposito gruppo di lavoro che selezionerà quelle maggiormente coerenti con gli impegni programmatici assunti.