Bari, incontro del vicesindaco Di Sciascio con la delegazione albanese della Camera di Commercio Italo-Orientale

4

incontro del vicesindaco di sciascio con la delegazione albanese della camera di commercio italo-orientale

BARI – Stamattina, presso la sala giunta di Palazzo di Città, il vicesindaco Eugenio Di Sciascio ha accolto una delegazione albanese guidata dalla Console Generale di Albania a Bari, Gentiana Mburimi, e dalla delegata per l’Albania della Camera di Commercio Italo-Orientale, Fabiola Ismaili, e composta da presidente e direttrice della Camera di Commercio di Tirana, rispettivamente Nikolin Jaka e Ajsela Teli, oltre che dalla responsabile dell’ufficio Progetti del Comune di Durazzo, Floreta Kertusha.

Si è trattato di un incontro di saluto a margine della visita di una delegazione di 20 imprenditori albanesi in Fiera del Levante in occasione della Fiera sull’HORECA (Hotellerie Restaurant Cafè) Levante Prof che si tiene in questi giorni a Bari e in cui la Camera di Commercio Italo-Orientale, in collaborazione con la società Balcando, ha organizzato un convegno sulle opportunità di scambio e di investimento commerciale tra l’Italia e l’Albania.

L’Albania – ha dichiarato Nikolin Jaka – vuole consolidare ancora di più i rapporti commerciali con l’Italia e la Puglia, con cui vanta stretti rapporti storici, culturali, commerciali e politici. L’Albania è un Paese che mostra segni di vivacità economica e imprenditoriale che lo rendono più attrattivo per gli investitori esteri e i buyers sia per l’apertura di nuove sedi aziendali sia per la creazione di posti di lavoro. Il settore HORECA in Italia ha una tradizione importante che l’Albania guarda con interesse anche in ragione del suo recente sviluppo turistico che può qualificarsi e crescere ulteriormente. La Camera di Commercio di Tirana, che conta più di 60.000 imprese associate e racchiude il 50% delle imprese albanesi, è organizzata per affrontare questa sfida“.

All’indomani delle recenti celebrazioni del trentennale dello sbarco della Nave Vlora, lo scorso agosto – ha commentato Eugenio Di Sciascio – i confronti con gli attori istituzionali e imprenditoriali albanesi, consolidandosi, iniziano ad assumere sistematicità. L’Albania è certamente un mercato interessante per le nostre imprese e la visita dei rappresentanti della Camera di Commercio di Tirana e le numerose occasioni sorte di B2B lo testimoniano. In questa occasione abbiamo anche concordato un addendum operativo al nostro accordo di gemellaggio con il Comune di Durazzo che nei prossimi giorni i sindaci di Bari e Durazzo sottoscriveranno, perché il dialogo interistituzionale su programmi comuni di cooperazione transfrontaliera può certamente agevolare lo sviluppo delle economie locali“.