Bari, il 5 novembre “Premio Danza al Piccinni” e la “Serata di Stelle baresi della danza”

29

BARI – Una serata all’insegna della grande danza, domenica 5 novembre, dalle ore 20.30 al Teatro Piccinni di Bari, in fuori abbonamento nell’ambito della Stagione Altrimondi del Comune di Bari – assessorato alle Culture col Teatro Pubblico Pugliese.

Affidata a Domenico Iannone, direttore artistico della Compagnia AltraDanza, la soirée vedrà in apertura l’esibizione e la premiazione dei quattro vincitori del contest “Premio Danza al Piccinni”, iniziativa fortemente voluta dall’assessorato alle Culture, promossa e realizzata dal Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con AltraDanza per valorizzare talenti e qualità formativa delle scuole di danza del territorio, che ha avuto luogo, come si ricorderà, lo scorso 28 giugno al Teatro Kismet.

A questo seguirà il gala “Serata di Stelle baresi della danza” che vedrà in scena la compagnia AltraDanza e primi ballerini ed étoile dei corpi di ballo dei maggiori teatri italiani e esteri, con l’intento di riportare nella città metropolitana e nello storico teatro barese le prestigiose e iconiche figure del mondo della danza che onorano la città capoluogo e la danza nel mondo. Parliamo delle étoiles e primi ballerini/e baresi Antonella Albano (prima ballerina del Teatro alla Scala), Alessio Passaquindici (già étoile del Ballet Nice Meditérranée), Alessio Rezza (étoile del Teatro dell’Opera di Roma) e Teresa Strisciulli (già prima ballerina del Corpo di Ballo dell’Arena di Verona).

“La città di Bari ha una prestigiosa tradizione nell’arte coreutica, coltivata nelle scuole di danza e sui palchi dei nostri teatri, pubblici e privati – commenta l’assessora Ines Pierucci -. Per questo abbiamo ideato la prima edizione del premio “Danza al Piccinni”, che abbiamo voluto istituire per assegnare un riconoscimento ai danzatori e alle danzatrici delle scuole del territorio, il nido in cui nasce la passione di tante bambine e bambine e in cui cresce la consapevolezza delle scelte che si compiono nella propria vita. Insieme al TPP, abbiamo immaginato la serata di domenica come un omaggio alla danza e alle scuole dove nascono i talenti, valorizzando tutte le sue espressioni – classica, moderna e contemporanea – sul palcoscenico del nostro teatro comunale.

La seconda parte della serata, infatti, sarà dedicata ai primi ballerini ed étoile baresi dei corpi di ballo dei maggiori teatri Italiani e esteri, alcuni dei quali si esibiranno per la prima volta sulle tavole del Piccinni”.

In programma, a partire dalle ore 20.30, le esibizioni delle vincitrici e dei vincitori del contest Premio Danza al Piccinni con il conferimento delle targhe da parte dell’assessora Ines Pierucci. Danzeranno e saranno premiati i gruppi di danza delle scuole:

· Opificio delle arti Danza e Musica di Bitonto con “Nel blu dipinto di blu”, coreografie di Graziana Putignani, vincitrice nella categoria “Migliore gruppo MODERN”;

· ASD AccadèmieDanzart di Modugno con “Semplicità complessa”, coreografie diRosaria Loconte e Fabrizio Natalicchio, vincitrice nella categoria “Migliore gruppo CONTEMPORANEO”;

· Marica Lisco con “Out of my mind”, coreografie di Sabrina Speranza, Accademia dello spettacolo Unika di Bari, vincitrice del Premio Speciale “SOLISTA OSPITE”;

· Giordano Signorile con “Temporary life?”, coreografie di Fausta Policarpo, scuola di danza Giava di Triggiano, vincitore nella categoria “Miglior GIOVANE TALENTO”.

Seguirà il gala “Serata di Stelle Baresi della Danza”: sul palcoscenico si alterneranno, tra assoli e passi a due, Antonella Albano e Massimo Garon in “Metamorfosi”, passo a due dal Lago dei Cigni di Tchaikovsky, Alessio Rezza nell’assolo “Les bourgeois”, con musiche di Jacques Brel, Teresa Strisciulli e Gabriele Consoli in “Who Cares About the Bluebirds Sing”, con musiche di Ezio Bosso, e Alessio Passaquindici con Alba Cazorla Luengo in un pas de deux da “Coppelia”, coreografie di Eric Vu An.

Questi lavori saranno preceduti da due creazioni appositamente realizzate per la serata dal direttore artistico Domenico Iannone, una di matrice più squisitamente classica e l’altra di balletto contemporaneo, entrambe interpretate da gemme del territorio pugliese: Giordano Signorile con una variazione dal “Don Chisciotte” e le danzatrici e i danzatori della Compagnia AltraDanza con un estratto da “La Settima” di Beethoven.

La serata sarà moderata da Lucia Ileana Sapone, responsabile Ufficio Stampa del TPP, con gli interventi dell’assessora alle Culture Ines Pierucci, di Domenico Iannone, direttore artistico della Compagnia AltraDanza, edi Gemma Di Tullio, responsabile attività danza del TPP.

Biglietti a partire da € 10 disponibili online al link https://bit.ly/3FuxRv1, in tutti i punti vendita Vivaticket e presso la biglietteria del Teatro Piccinni, aperta dal mercoledì al sabato, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17 alle 20.