Bari, festività natalizie: online gli avvisi per la realizzazione di una commedia e di sette concerti gospel nel Municipio I

logo Bari

Lo rende noto la presidente del Municipio I Micaela Paparella

BARI – La presidente del Municipio I Micaela Paparella rende noto che sono in pubblicazione due avvisi pubblici per la realizzazione di altrettante manifestazioni culturali gratuite da eseguire nel periodo natalizio, entro il prossimo 31 dicembre. I due avvisi riguardano la realizzazione di una “commedia brillante inerente temi natalizi e/o credenze popolari” e di “sette concerti di musica gospel” .

In particolare, le proposte dovranno prevedere la realizzazione di:

– una commedia brillante inerente temi natalizi e/o credenze popolari : il soggetto organizzatore affidatario dovrà garantire la disponibilità di un contenitore culturale sito nel territorio del Municipio I, un cast costituito da almeno cinque attori e una capienza di pubblico si almeno 400 spettatori, con posti riservati ai cittadini con disabilità. Per la realizzazione della iniziativa è previsto un contributo massimo, a parziale copertura delle spese, di € 3.900

– almeno sette concerti gratuiti di musica gospel con la presenza di almeno due musicisti e otto coristi: i concerti dovranno essere realizzati nelle chiese di San Rocco, Santa Cecilia e Redentore nel quartiere Libertà, San Giuseppe e San Sabino nel quartiere Madonnella, San Marco, Resurrezione e San Luca nel quartiere Japigia, San Nicola a Torre a Mare. Per la realizzazione dei concerti è previsto un contributo massimo, a parziale copertura delle spese, di € 9.000.

Anche quest’anno, oltre al programma dell’amministrazione comunale, saranno organizzate diverse iniziative gratuite per il periodo natalizio, privilegiando le aree più periferiche del Municipio I – commenta Micaela Paparella -. Abbiamo pensato a un grande spettacolo in grado di coinvolgere e far sorridere centinaia di persone e, allo stesso tempo, a sette concerti gospel da realizzare in alcune chiese della città, tra cui quella di Santa Cecilia, nel quartiere Libertà. Infatti, abbiamo voluto raccogliere il disagio manifestato in questi giorni dal parroco per continuare a coinvolgere tutto il territorio e a manifestare la presenza delle istituzioni, che devono restare al fianco dei tanti cittadini onesti e perbene di Bari”.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro le ore 12 del prossimo 6 dicembre.