Bari, Festival “Con il corpo e con la voce”: giornata conclusiva dei laboratori sulla non violenza

logo Bari

Ci sarà anche la premiazione degli studenti che hanno realizzato un murales nella casa delle culture

BARI – Nell’ambito della manifestazione “Generare culture nonviolente”, promossa dall’assessorato al Welfare in rete con diverse realtà cittadine, domani, mercoledì 29 novembre, alla Casa delle Culture, si terrà la chiusura delle attività formative ed educative della prima edizione del festival “Con il corpo e con la voce”, la rassegna di iniziative gratuite organizzata per riflettere e confrontarsi sui temi della non violenza e sensibilizzare la cittadinanza sul contrasto alla violenza di genere.

A partire dalle ore 9.30, in programma laboratori ludici con la comunità educativa per minori Casa Shalom, un convegno sulla comunicazione nonviolenta per il rispetto delle differenze di genere condotto da Gabriella Falcicchio in collaborazione con il Movimento Nonviolento Puglia e un seminario laboratoriale di educational guerrilla art a cura di Chiara Scardicchio e Anna D’ Attolico.

Alle ore 12, invece, è prevista la premiazione degli studenti del liceo artistico “De Nittis” che dal 22 al 26 novembre hanno partecipato a “Muri parlanti”, i laboratori di street art sul tema della non violenza, realizzando in tre giornate, dal 27 novembre fino a domani, un grande murales con gli ospiti della Casa delle Culture.

Giovedì 30 novembre chiuderà il festival, alle ore 19.30, la band “Faraualla”: per assistere gratuitamente all’esibizione musicale è richiesta la prenotazione inviando una mail all’indirizzo organizzazione@progettocitta.org (specificando nome e numero di partecipanti).

Le attività del festival sono coordinate dal Consorzio Elpendù e dalla cooperativa Progetto Città.