Bari, domenica si corre la Running Heart

25

 

Le limitazioni al traffico

BARI – È fissato per domenica 17 febbraio, in piazza del Ferrarese, l’appuntamento con la 2° edizione di Running Heart, la corsa solidale per la sensibilizzazione sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Sono due i percorsi previsti, uno da 9,30 km per la gara competitiva e l’altro da 3,5 km per chi vuole fare una passeggiata o una corsetta leggera per i vicoli del centro storico.

Si parte alle ore 10 da Piazza del Ferrarese: tutte le informazioni utili e il percorso sono disponibili sul sito runningheartbari.it.

Domani, sabato 16 febbraio, sarà allestito in piazza ferrarese il “Villaggio del Cuore”, dove sarà possibile effettuare un elettrocardiogramma gratuito dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 20. I medici rilasceranno la “Bancomheart”, una carta personale con codice segreto, per accedere al proprio elettrocardiogramma e ai propri dati clinici in qualsiasi momento e da qualsiasi computer, smartphone o tablet. I dati acquisiti saranno custoditi in una cassaforte virtuale chiamata “Banca del Cuore”, saranno sempre visualizzabili in caso di necessità. Durante la giornata gli specialisti dell’Anmco distribuiranno un opuscolo che spiega l’importanza di adottare una corretta alimentazione e una corretta attività fisica nella prevenzione di malattie come il diabete e l’ipertensione.

L’evento, patrocinato dal Comune di Bari, è promosso dalla ANMCO – Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri nell’ambito della 8° campagna nazionale della Fondazione Per il Tuo Cuore e organizzato in collaborazione con la asd Bari Road Runners club.

In occasione dell’evento gli autobus urbani effettueranno una serie di variazioni di percorso, disponibili a questo link.

Per consentire il corretto svolgimento della manifestazione sono stati istituiti le seguenti limitazioni al traffico e alla sosta:

I. dalle 5 del 16 febbraio alle 20 del 17 febbraio, fino al termine delle esigenze, è istituito il divieto di sosta – zona rimozione sul lung.re Imp. Augusto, lato terra, per un tratto di mt. 20 circa, a partire da via Genovese in direzione del Fortino;

II. il 17 febbraio

1. dalle ore 5 alle 14, fino al termine delle esigenze, è istituito il divieto di sosta – zona rimozione sulla piazza Poerio, ambo i lati, tratto compreso tra le carreggiate di via Di Vagno (area sottostante il cavalcavia Garibaldi);

2. dalle ore 9 alle o12.30, fino al termine della manifestazione, è istituito il divieto di transito, sulle seguenti strade e piazze:

a. lung.re A. Di Crollalanza;

b. piazza A. Diaz, lato mare, tra il lung.re Di Crollalanza e via Giandomenico Petroni;

c. lung.re N. Sauro;

3. dalle ore 9.30 alle 12.30, fino al termine della manifestazione, è istituito il divieto di transito, sulle seguenti strade e piazze:

a. piazzale IV Novembre;

b. corso Vittorio Emanuele II;

c. piazza Massari, carreggiata con senso di marcia da corso Vittorio Emanuele II verso piazza Federico II di Svevia;

d. piazza Federico II di Svevia;

e. corso A. De Tullio;

f. via Ruggiero il Normanno;

g. strada Santa Chiara;

h. via Pier l’Eremita;

i. largo Ospedale Civile;

j. strada Santa Teresa delle donne;

k. piazza S. Pietro;

l. largo mons. Ruffo;

m. via Venezia;

n. via M. Genovese;

o. lung.re Imp. Augusto;

p. piazza Gramsci, lato il mare, tra il lung.re N. Sauro e il lung.re Perotti;

q. lung.re Perotti (carreggiata lato mare);

r. c.so Trieste (carreggiata lato mare);

s. lung.re Di Cagno Abbrescia;

t. lung.re Giovine;

III. dalle ore 8 del 16 febbraio alle 20 del 17 febbraio, fino al termine delle esigenze, in deroga all’ordinanza Sindacale n. 2322 del 20.3.1991, è consentito il transito ai veicoli al servizio della manifestazione, con portata superiore ai 3,5 t., all’interno del perimetro individuato da: via B. Regina – via B. Bari – via Capruzzi – via Oberdan – via Di Vagno – lungomare Nazario Sauro – lungomare A. Di Crollalanza – p.zza IV Novembre – corso Vittorio Emanuele II – corso Vittorio Veneto.