Bari, definite e protette le corsie preferenziali

48

Decaro: “Riduciamo i tempi di attesa del servizio di trasporto pubblico”

corsie preferenziali trasporto pubblico bariBARI – In questi giorni sono cominciati i lavori per la posa in opera delle calotte sferiche, previste dal Codice della strada, utili alla segnalazione e alla protezione delle corsie preferenziali per autobus, taxi e mezzi di emergenza.

In tutto sono circa 700 dispositivi che sono stati disposti lungo la pista ciclabile su corso Mazzini, in via Andrea da Bari e nei prossimi giorni, dopo il rifacimento della segnaletica orizzontale, anche su via De Giosa.

Questo intervento è utile alla protezione delle corsie preferenziali che nella nostra città non sempre vengono rispettate – dichiara il sindaco Decaro -. Con la posizione dei cosiddetti “ufo” si facilità lo scorrimento veloce dei taxi, dei mezzi d’emergenza e in particolar modo degli autobus, incidendo così sulla riduzione dei tempi di attesa delle corse. Stiamo studiando altre corsie preferenziali da realizzare all’interno della città in modo da agevolare i percorsi urbani per autobus e taxi”.