Bari, Decaro al flash mob dei giornalisti

decaro al flash mob dei giornalisti

Il sindaco: “Stampa presidio di democrazia”

BARI – Ieri mattina il sindaco di Bari Antonio Decaro è intervenuto al flash mob dei giornalisti indetto dalla FNSI in difesa della liberà di stampa, che si è svolto in corso Vittorio Emanuele: “La stampa è un presidio di democrazia del nostro Paese e come tale va difesa. Difendere questo presidio significa anche difendere il diritto e il dovere di tutti i giornalisti di fare informazione. Un lavoro che garantisce il diritto che tutti i cittadini hanno di essere informati su quello che accade. La stampa libera è garanzia anche di pluralismo perché ognuno ha la possibilità di approfondire, di interpretare e di raccontare la realtà che ci circonda secondo il proprio vissuto e la propria professionalità. Basta aprire i giornali per trovare posizioni diverse, interpretazioni e punti di vista che restituiscono ai cittadini la possibilità di informarsi e di farsi un’opinione personale. L’importanza dell’accesso alle informazioni, ai giornali, all’approfondimento è per tutti i sindaci d’Italia un valore imprescindibile, tanto che in queste settimane stiamo portando avanti accordi con le associazioni degli editori e degli edicolanti basati proprio sulla comune volontà di mantenere sui nostri territori i presidi di informazione e garantire così a tutti i cittadini l’accesso alla carta stampata che è uno degli strumenti più utili all’approfondimento e alla crescita dell’opinione collettiva. Per questo esprimo, a nome della città che rappresento e dell’associazioni nazionale dei Comuni, piena solidarietà a questa iniziativa che non è una rivendicazione a mera difesa di una categoria ma rappresenta la difesa di un valore più alto che riguarda la libertà di tutti noi”.